Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 15 punti Gratitudine!


La Wicca

Manuale della strega buona

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

L'attuale riscoperta dell'antica religiosità della natura legata alla Grande Madre.

  • Chi sono le Figlie della Dea
  • Le cerimonie, gli strumenti sacri e le erbe della sacerdotessa wicca
  • Fate, gnomi, elfi, nani, folletti: gli esseri della natura e degli Elementi

AUTORE

Laura Rangoni, sommelier, giornalista iscritta all’Associazione Stampa Agroalimentare, è tra i più conosciuti autori italiani contemporanei di cucina. Studiosa di tradizioni popolari e ricercatrice di storia dell’alimentazione e della gastronomia, ha all’attivo un centinaio di pubblicazioni tra saggistica e manualistica e ha scritto su quotidiani nazionali e su numerose riviste di settore. È presidente del Centro Studi Tradizioni Alimentari Eno Gastronomiche.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 25 ottobre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro è una valida guida che ti accompagna nella scoperta del mondo Wicca. Ti affianca nell'avvicinarti a questa realtà.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 5 luglio 2017

A mio parere la scrittrice ha messo troppo di suo nel libro, sopratutto nella parte iniziale, dove parla dell'essere wicca e della Dea, invece dispiegare ciò che realmente è il movimento wicca, parla del suo punto di vista, quindi un neofita potrebbe avere un'idea un po distorta da quello che può essere il neopaganesimo.A parte questo è un libro carino, ma consiglio di non prenderlo come libro "mantra" , ma cercare qualche cosa di più approfondito e dettagliato.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 aprile 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

libro ben illustrato e decritto nei minimi particolare, durante i vari passaggi di riti o preghiere, come raggiungere in vari modi articolati e non la soluzione di problemi piccoli e grandi.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 giugno 2015

Ho letto con molto interesse questo libro, semplice e accattivante dal quale traspare un grande amore per questo che potrei definire un modo di essere e di percepire la realta', senz'altro piu' maturo e consapevole. E cosi', grazie a questo libro ho intrapreso tutta una serie di ricerche su questo argomento e non me ne sono pentita. E' da un po' che l'ho letto e mi e' rimasto impresso il candore con il quale l'autrice racconta la sua esperienza e ne rende partecipe il lettore. Nel complesso, e' stata una lettura molto piacevole e ricca di spunti di riflessione e percio' lo consiglio.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 giugno 2015

Perché solo 3 stelle? Secondo me è un buon libro, ideale per i neofiti, scritto bene e in modo sintetico, non si può pretendere che sia completo e con argomenti approfonditi, per il prezzo economico che ha va bene così, anzi è scritto pure troppo, comunque ne ho 2 di questa autrice e devo dire che è molto brava, mi piace il suo modo di scrivere, chiaro e scorrevole.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 12 aprile 2015

libro molto semplice dove l'autrice parla delle sue abitudini ed esprime il suo modo di vivere la Wicca.. utile per avere le informazioni basilari riguardo all'argomento..

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 febbraio 2015

DI Wicca cìè ben poco in questo testo. L'autrice parla di una versione tutta personale e piuttosto eclettica di "stregoneria". Compratelo solo per curiosità intellettuale!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 30 ottobre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Librettino carino, ma poco completo. E' un po un riassunto delle basi della wicca, ma non è molto approfondito. Ci sono testi, della stessa autrice, più ampi e interessanti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 ottobre 2014

è un libro bellissimo, diverso dai soliti libri tutti uguali, questo spiega più cose e soprattutto parla della dea, cosa che in altri libri non ho mai avuto il piacere di leggere. Lo consiglio assolutamente a chi vuole avvicinarsi a questo fantastico cammino.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 settembre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Carino... mi aspettavo qualcosa di meglio, perché in realtà sembra un libro per bambini. Molto molto semplice ma non adatto a chi ama l'idea del paganesimo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 maggio 2013

Ok, ok forse assegnare addirittura il massimo punteggio magari è un pò troppo però che posso farci se l'autrice mi piace un sacco? Mi piace un sacco il suo modo di scrivere e di raccontarsi ed in questo mini libro ho trovato un sacco di cosucce interessanti che ancora non sapevo. Sinceramente non so se è poi vero che l'autrice ha praticamente copiato parti prese da vari siti internet come ha scritto Cristina, ma se anche fosse per lo meno ho risparmiato sulla bolletta del telefono!!!!! Dai scherzi a parte, io l'ho trovato un buon manuale, secondo me non è fuorviante ma solamente è molto presente il pensiero della Rangoni, che può esser giudicato bene ma anche male, lei in fondo è una strega solitaria, quindi ovvio che c'è la sua "impronta" personale su tutto....Non considero tuttavia questo libro una "bibbia" ma comunque una bella ed interessante lettura sì. Provate a leggerlo, secondo me merita. Ciao e buonissima serata a voi tutti!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 maggio 2013

Se cercate un libro sulla wicca "classica" con riti e gerarchie sbagliate testo! Questo è un testo base per chi si avvicina alla wicca e alla spiritualità della Dea, un libro che mostra un pensiero personale, quello dell'autrice, con le sue modifiche e conoscenze. Perciò lo consiglio, è un testo valido per partire perchè da un idea giusta e veritiera di ció che è una Strega. Riporto una citazione dal libro:"ovunque nel mondo vi era una donna che aiutava a partorire, che consigliava l'uso di un erba medicamentosa, e portava una parola di conforto dove è richiesto. Li viveva il respiro della Dea, li continuava la vera e antica religione della Natura".

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 ottobre 2012

Un libro totalmente fuorviante, che semplicemente non parla di Wicca, ma di qualcosa che è stato estrapolato facendosi un giro su internet per giunta nei siti sbagliati.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su