Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 25 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

La luce sul sentiero - il vero sapere

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il sapere esoterico di un antichissimo testo iniziatico, originariamente trascritto da Mabel Collins, è qui svelato dal grande maestro Ramacharaka. I precetti della Luce sul sentiero sono spiegati e illustrati uno a uno rendendoli accessibili a tutti i lettori moderni, qualsiasi sia il loro livello di iniziazione sulla via spirituale, con un particolare riguardo per l'allievo che si incammina sul Sentiero. Questo libro ispirato compone la prima parte del famoso Corso Avanzato di Filosofia Yoga e Occultismo Orientale di Yogi Ramacharaka, ed è di grande ausilio a chi si avvia alla meditazione, o a chi la pratica da tempo.

AUTORE

William Walker Atkinson (alias Yogi Ramacharaka) era un personaggio misterioso. I suoi dati biografici indicano che nacque a Baltimora il 5 dicembre 1862. Della sua infanzia è noto solo il fatto che frequentò le scuole pubbliche. Nel 1889, quasi ventisettenne, sposò Margaret Foster Black dalla quale ebbe due figli. Lavorò da libero professionista fino al 1895 quando venne ammesso al Foro della Pennsylvania come avvocato. Dopo pochi anni, a seguito di una profonda crisi personale, si avvicinò alla scuola del New Thought che si prefiggeva il raggiungimento di salute, benessere e felicità attraverso il controllo delle proprie credenze e aspettative nei confronti di un principio divino positivo e benevolente. Per meglio seguire tale filone di pensiero, si trasferì con la famiglia a Chicago dove continuò la sua carriera di avvocato.


La sua carriera di scrittore ebbe invece inizio grazie a due editori del New Thought, Sydney Flower ed Elizabeth Towne, che pubblicarono i suoi scritti per lunghi anni contribuendo attivamente al suo successo. Viste le molte attività in comune, Atkinson aprì una sua scuola, la Atkinson School of Mental Science, nello stesso palazzo della New Thought Publishing Company di Flower.

Atkinson amava molto usare pseudonimi secondo il pubblico al quale si rivolgeva. Il suo nome d’arte più famoso fu "Yogi Ramacharaka" che utilizzò, dal 1900 al 1912, per pubblicare testi sull’induismo ancora oggi di grande attualità e importanza. Rimane tuttora ignoto il modo in cui l’autore sia riuscito ad approfondire a tal punto il pensiero e le scienze orientali. Ananda, un ricercatore belga cha ha analizzato l’argomento, sostiene l’ipotesi che Atkinson sia stato allievo di Baba Bharata, un famoso yogi vissuto negli Stati Uniti ai primi del 1900, a sua volta discepolo di un maestro indù dal nome originale di Yogi Ramacharaka. Altre fonti sostengono che l’autore si sia recato in Oriente per studiare presso dei maestri indù. Di certo le uniche informazioni attendibili traspaiono direttamente dai suoi scritti nei quali descrive il percorso filosofico degli studi orientali, accompagnato da pratiche esoteriche apprese empiricamente e perfezionate negli anni.

Nella maggior parte dei libri scritti come Ramacharaka. traspare il tema della necessità insita nell’uomo di riappropriarsi del corpo e della salute, prima di poter procedere verso livelli di conoscenza più elevata. Questo tema, riscontrabile anche nei rari testi occulti che trattano la fine della malattia sulla Terra, diventa in lui dominante al punto che, nel 1906, egli raccoglie in un unico testo, "La Guarigione psichica", tutte le tecniche di guarigione a lui note.

Per quindici anni, dal 1900 al 1915, la produzione con lo pseudonimo di Ramacharaka è intensissima, così come quella a nome Atkinson per quanto riguarda il filone New Thought. Nel 1908, trova anche il modo di scrivere un libro sull’ermetismo, "Il Kybalion". Nel 1915 (?), con lo pseudonimo di Magus Incognito firma un altro testo sulla simbologia Rosacroce, "La Dottrina segreta dei Rosacroce".

Circa nel 1920, Atkinson rinnegò il gruppo New Thought che si era costituito intorno ai suoi insegnamenti perché era diventato troppo settario, elemento assolutamente contrario al suo credo. Si trasferì in California e iniziò a riacquistare i diritti d’autore, che aveva venduto a editori o amici del gruppo New Thought per riappropriarsi dei suoi scritti e del loro contenuto. Da allora firmò i libri solo con il suo vero nome e iniziò la ristrutturazione organica del suo pensiero. Il capolavoro di quel periodo è "L’Energia mentale: il segreto della magia" (1935), nel quale riunì le sette lezioni di "The Secret of Mental Magic" e alcuni capitoli fondamentali di "Mental Fascination", con capitoli introduttivi e collegamenti inediti e altamente chiarificatori. Il risultato è un’opera organica di straordinaria ricchezza ed intensità. Morì a Los Angeles il 22 novembre 1932.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 25 febbraio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Atkinson spiega i precetti della Luce sul sentiero in modo semplice e accessibile anche se non si è pratici della tematica. È una lettura di sconcertante immediatezza. Pareva rivolgermi messaggi destinati proprio alla sottoscritta con una potenza e un'audacia che mi hanno lasciata senza parole. Chiunque dovrebbe leggerlo. Ti risveglia istantaneamente, ti riporta in vita. Ti concede speranza.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 dicembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

In questo libro sono tramandati saperi di maestri spirituali molto antichi , ma con conoscenze preziose e valide per l' intera umanità. Maria

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 novembre 2015

Questo bellissimo libro mi ha permesso di comprendere in profondità i più importanti principi per lo sviluppo di una sana consapevolezza interiore e leggerlo è stata una benedizione, oltre che un grande conforto. L'autore spiega con grande chiarezza concetti molto complessi, rendendo la lettura appassionante e utile. Di tanto in tanto lo riprendo per ritrovare alcuni insegnamenti ed è sempre una nuova scoperta. Forse ad una prima lettura i principi illustrati potranno sembrare inapplicabili ma andando avanti e progredendo sul sentiero della ricerca interiore, i frutti non mancheranno. Credo che sia un testo veramente pregevole da affrontare con calma e con l'assoluta certezza che "il vero sapere" è racchiuso in queste pagine, una gemma preziosa che aspetta soltanto di essere scoperta.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 marzo 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Il grande testo 'La luce sul sentiero' è un vero libro ispirato tutt'ora di difficile comprensione ma dove ogni parola è talmente soppesata da prestarsi a molteplici interpretazioni in base alle varie esigenze ed ai diversi livelli di vita. In questo testo Yogi Ramachakara ne fornisce una nobile interpretazione destinata alla vita dell'allievo che si incammina. Spiega il significato dei precetti e fornisce le 'regole' per lo sviluppo della Coscienza spirituale. Contiene significati profondi e principi di verità che valgono per chiunque si senta di percorre il sentiero, accompagnato dalle parole e dai pensieri di 'coloro che sanno'. Un testo che infonde luce e speranza e può essere letto più volte ed ogni volta sarà una nuova esperienza, ogni volta sarà un gradino più. Consigliato e ben fatto!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 giugno 2007

QUANDO LESSI, IN UNA FOTOCOPIA MALANDATA, I VERSI DE "LA LUCE SUL SENTIERO" MI DISSI:"BELLISSIMO MA....INATTUABILE"! POI SCOPRII QUESTO COMMENTO DI YOGHI RAMACHARAKA E TUTTO MI FÙ CHIARO. ANCHE QUESTO VOLUME È SEMPRE A PORTATA DI MANI, E MI È FACILE APRIRE A CASO UNA PAGINE, NEI MOMENTI DIFFICILI, E TROVARVI....QUEL...PENSIERO DI CUI HO BISOGNO. I VERSI, LETTI COSÌ SENZA COMMENTO, SONO UN CANTO MAGNIFICO DI GLORIFICAZIONE SPIRITUALE MA POSSONO A VOLTE RISULTARE TROPPO CRIPTICI. RAMACHARAKA RENDE TUTTO COSÌ SEMPLICE!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 6 novembre 2004

Ho scoperto anni fa, per un caso stranissimo, fra i libri di mio padre, un libro di Ramacharaka. Nel frattempo iniziavo a studiare la filosofia buddista, che mi sembrava troppo diversa dalla mia...cosi' come me l'avevano insegnata ma... il libro HATA YOGA di Ramacharaka mi ha aperto una nuova visione della vita: mi sono procurata subito tutti i suoi scritti e fra tutti INANAYOGA, lo yoga della conoscenza. Da allora, ho considerato Ramacharaka il mio solo Maestro. Ora, man mano che la scienza e la fisica compiono sempre nuove scoperte, mi rendo conto che il mio Maestro aveva gia' anticipato tutto, raccogliendo il meglio e condensandolo con parole semplici per tutti. Questo Maestro lo consiglio a tutti coloro che stanno CERCANDO la via spirituale.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su