Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 2 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 20 punti Gratitudine!


La Magia del Volo

Lezioni di libertà e coraggio per guardare oltre l'orizzonte

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

un libro poetico e incantato per riscoprire il valore dei sentimenti.

Staccarsi da terra, spiegare le ali e osservare ogni cosa dall'alto. Fendere l'aria e provare un senso di libertà impossibile da descrivere.

Guardare lontano, oltre i limiti che la nostra natura ci impone. Questo è volare. È nello stesso tempo stupore, paura, solitudine e coraggio.

Bach a quest'esperienza ha dedicato pagine bellissime e ispirate dal racconto delle emozioni provate come pilota dell'aeronautica alle favole sul senso dell'amicizia.

AUTORE

Richard Bach , scrittore e pilota di aerei, è l'autore di molti libri che sono rapidamente diventati dei bestseller fra cui Il gabbiano Jonathan Levingston, Le ali del tempo, Nessun luogo è lontano e Illusioni.

Richard Bach vive fuori di Seattle, Washington ed è ancora pilota del suo piccolo aereo sul quale sale ogni volta che ne ha la possibilità.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 21 agosto 2017

Personalmente ho trovato questo libro pieno di spunti interessanti su cui riflettere. Sicuramente non può essere paragonato ad altre opere dell'autore, ma rimane comunque pieno di piccole riflessioni sempre e comunque utili nella vita quotidiana.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 6 settembre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ho apprezzato moltissimo i libri di Richard Bach, soprattutto la trilogia (Il gabbiano Jonathan Livingston - Illusioni - Nessun luogo è lontano), poetici ed ispirati, metafore portatrici di profonde verità, scorrevolissimi, ma da rileggere appena finiti, perché dicono tanto e tanto ancora. Così come "Un ponte sull'eternità", un po' meno "Uno", poi ci sono quelli autobiografici, che parlano di aerei e volo, meno magici ma che trasmettono passione ed entusiasmo. ...poi, c'è questo, secondo me non all'altezza, fuori ispirazione. Peccato. Si riprenderà?

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su