Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 24 punti Gratitudine!


La Parola guarisce la parola ferisce

Liberarsi dai pettegolezzi e potenziare la parola positiva

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Parlare a sproposito e sparlare può distruggere le amicizie, rovinare il matrimonio e persino gli affari. Voci, accuse riportate, pettegolezzi non solo fanno male alla persona che ne è oggetto, ma danneggiano anche chi parla e chi ascolta; eppure, questo distruttivo passatempo non è mai stato così popolare... diventando un'abitudine coltivata dal "gossip" dai mass media.

Questo libro insegna a riconoscerne la presenza, a spezzare quest'abitudine, ad aiutare gli altri a fare altrettanto: dieci percorsi per curare vecchie ferite che ancora fanno male, recuperare relazioni che pensavamo rovinate per sempre, ma anche proteggere le relazioni attuali dai danni della parola che ferisce e rinsaldarle usando la parola in modo incoraggiante e creativo: la parola che guarisce.

Molti, nel libro, i riferimenti alla Bibbia e al potere del Verbo.
Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 2 novembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Pettegolezzo, gossip. Un libro che spiega i motivi e i disastri delle maldicenze le quali hanno un effetto disastroso nell'ambiente lavorativo e nei rapporti personali. Con molti riferimenti alle sacre scritture, spiega in modo molto chiaro i danni e cosa si può fare per correggere l'abitudine allo spettegolare. Lo consiglio.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 6 maggio 2011

Secondo me è un libro introvabile. poche pagine ma molto esaudiente. Comunque e purtroppo, oggi giorno il "sistema" è questo... di sparlare... molte persone lo dovrebbero leggere a mio avviso...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 novembre 2006

Libro di poca sostanza, ho fatto difficoltà a finire di leggerlo. Non mi è piaciuto e non l'ho trovato utile per il fine che si è prefisso. Senza spunti originali di riflessione: si direi piuttosto scontato.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su