-15%
La Quarta Via

  Clicca per ingrandire

La Quarta Via

Discorsi e dialoghi secondo l'insegnamento di G.I. Gurdjieff

P.D. Ouspensky

Apparso dieci anni dopo la morte del suo autore, La quarta via è l'esposizione più completa finora pubblicata delle idee di P. D. Ouspensky. Il libro, che riporta fedelmente i suoi insegnamenti... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 21 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Apparso dieci anni dopo la morte del suo autore, La quarta via è l'esposizione più completa finora pubblicata delle idee di P. D. Ouspensky.

Il libro, che riporta fedelmente i suoi insegnamenti orali degli anni dal 1921 al 1946, sviluppa le idee già formulate in In Search of the Miraculous (uscito presso questa casa editrice col titolo Frammenti di un insegnamento sconosciuto) e offre una lucida spiegazione dell'aspetto pratico dell'insegnamento di G. I. Gurdjieff.

Questo insegnamento indica una via di sviluppo da seguire nelle condizioni normali di vita, a differenza delle altre Vie - quella del fachiro, del monaco e dello yogi - che esigono il ritiro dal mondo. Gurdjieff aveva offerto il suo insegnamento in forma grezza ed è stato compito di Ouspensky riunirlo in un tutto sistematico; e quando Ouspeusky venne a Londra si fece dovere di trasmetterlo in conferenze e discorsi.

Il primo grande libro di Ouspensky, Tertium Organum, trattava di un nuovo modo di pensare; La quarta via riguarda un nuovo modo di vivere.

In questo libro le risposte alle domande su una vasta gamma di problemi sono date con caratteristica chiarezza, semplicità e sicurezza. Questo libro sarà una guida preziosa per chi cerca non una via facile ma una vera via di crescita interiore in condizioni aperte a molti uomini e molte donne di oggi.

Autore

P.D. Ouspensky - Foto autore

P.D. Ouspensky, nacque a Mosca nel 1878. I suoi libri Tertium Organum (pubblicato nella presente collana) e A New Model of the Universe rivelarono la sua grandezza come matematico e pensatore e il suo vivo interesse per i problemi dell'esistenza umana. Dopo l'incontro con Gurdjieff nel 1915, concentrò il suo interesse sullo studio pratico dei metodi per lo sviluppo della consapevolezza, com'è esposto in Frammenti di un insegnamento sconosciuto e La Quarta via.

Le vostre recensioni

4,00 su 5,00 su un totale di 9 recensioni

  • 5 Stelle

    66.67%
    67%
  • 4 Stelle

    11.11%
    11%
  • 3 Stelle

    22.22%
    22%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Daniel 18 novembre 2015

  Acquisto verificato

Voto:

Questo libro lo consiglio dopo aver letto "Frammenti di un insegnamento sconosciuto" E' una raccolta molto utile di discorsi e dialoghi fatti tra Gurdjieff e i sui allievi. Vengono chiarite e ampliate molte cose già citate nel libro precedente. I due libri si completano a vicenda. Sicuramente è un libro immancabile nella biblioteca del ricercatore.

Simona 13 maggio 2015

  Acquisto verificato

Voto:

Credo che nessuno potrà mai dire, a proposito di Ouspensky, che “L’allievo ha superato il Maestro”: secondo me, infatti, Ouspensky non può essere considerato un vero Maestro spirituale, niente a che vedere con Gurdjieff insomma. Il suo insegnamento circa l’osservazione e il ricordo di sé è certamente valido, ma il modo in cui lo espone è esageratamente freddo e mentale… troppo maschile, direi. I veri maestri spirituali riescono sempre a suscitare emozioni forti presso il proprio uditorio (magari anche rabbia e rifiuto, ma pur sempre emozioni): Ouspensky invece, pur sottolineando l’importanza delle emozioni nel lavoro su di sé, non è in grado di trasmetterne alcuna, con il tipo di insegnamento che offre. La Quarta Via può quindi essere considerata una lettura interessante dal punto di vista della mente, ma non è, dal mio punto di vista, un testo in grado di nutrire e arricchire l’anima.

Alessandro 23 ottobre 2014

Voto:

Interessante libro. Aiuta a comprendere alcuni aspetti dell'insegnamento di Gurdjieff esposto nel libro "Frammenti di un insegnamento sconosciuto". I chiarimenti sono stati esposti sotto forma di dialogo fra Ouspensky e i suoi allievi. Ouspensky a mio parere è troppo "mentale", soddisfa la curiosità ma non il proprio essere.

Gianfrancesco 24 luglio 2013

Voto:

libro fondamentale per capire le dinamiche del funzionamento della macchina biologica, abbastanza impegnativo e non semplice da leggere, va studiato bene. Mi è piaciuto molto, ma va letto e riletto

Graziella 31 maggio 2013

  Acquisto verificato

Voto:

UNA VOLTA CHE SI LEGGE QUESTO LIBRO NN SI HA PIU' MOTIVO DI LEGGERNE ALTRI..UN CAPOLAVORO.

Adriano 29 aprile 2013

Voto:

completamento ideale di "Frammenti di un insegnamento sconosciuto" sull'evoluzione dell'alchimia trasformativa, tetso ancora attuale anche per chi segue la "scuola" secondo i moderni dettami di Brizzi (in Italia) anzi, testo essenziale per la comprensione profonda, frutto di un serrato domanda e risposta incentrato sull'osservazione di se stessi e delle teorie della quarta via.

Nevad 19 marzo 2013

Voto:

con questo libro l'autore,allievo prediletto di gurdjeff,completa quanto aveva iniziato con "frammenti di un'insegnamento sconosciuto" approfondendo buona parte degli argomenti...se nel primo spesso si usavano frasi e concetti di gurdjeff,qui la spiegazione è meno criptica,proprio perchè l'autore ha una mentalità più vicina alla nostra,la spiegazione può risultare più chiara,d'altra parte alcune parti più oscure dell'insegnamento di gurdjeff qui mancano,proprio perchè l'auore aveva gia esperesso tutto al riguardo nell'altra opera.......si va comunque dalla reincarnazione o ricorrenza,ai piani astrali,al destino ed il libro arbitrio,a quella che definiamo immortalità........interessante e riproposto il concetto di ricordarsi di se,per scoprire il proprio io autentico....secondo capolavoro dell'autore!!

Serena 27 febbraio 2013

Voto:

Splendido per chi ha sete di conoscenza dell'anima. Un percorso complesso e articolato in parte da leggere ma molto da mettere in pratica. Richiede concentrazione e messa in discussione di sè costante e profonda.

Valeria 27 dicembre 2012

  Acquisto verificato

Voto:

uno dei libri immancabili per la ricerca di se stessi. Consiglio di leggerlo dopo "frammenti di un insegnamento sconosciuto" in modo che tutto il discorso sia più chiaro. Contiene una serie di domande e risposte tra Gurdjeff e i suoi studenti, in questo modo si ottiene una crema degli insegnamenti. Veramente bello, continuerò la mia ricerca su questo filone


Torna su
Caricamento in Corso...