Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 28 punti Gratitudine!


La Spiaggia Perfetta

LiberaMente In cammino: prossima fermata Russel Square

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un libro in cui l'uomo impara a riconoscere e a superare le paure che lo immobilizzano, fissa gli obiettivi da raggiungere e s'incammina con passo sicuro verso il successo.

Questo lavoro non è una favola e neppure un romanzo. È una strada in un giorno di viaggio. La méta? La spiaggia perfetta. La strada? La chiamano Nina... Il viaggiatore? Lucas Ciandri che, circondato da profumi di lavanda e cuoio, limone e tabacco, rosmarino e caramello percorre la via della consapevolezza.

Una tappa dopo l'altra, con le musiche di Verdi, Mozart, Sinatra, Modugno e Freddie Mercury in sottofondo, l'uomo acquista consapevolezza di sé e dei valori ai quali non intende rinunciare.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 3 gennaio 2011

Me lo hanno regalato a Natale e l'ho finito da poco. In effetti come hanno scritto prima di me, di capolavoro non si tratta ma ho letto tanti altri libri del genere e devo dire che questo è il più originale. Il linguaggio è davvero quello di tutti i giorni e le tecniche di Pnl sono descritte in modo così semplice che anche a non conoscerle, stimolano il lettore a crescere e capire. Le citazioni sono sempre piacevoli in testi del genere ed alcune storielle e metafore si leggono volentieri. Simpatica l'idea dei tre bambini e della stanza con i cassetti colorati.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 26 novembre 2010

Sinceramente non mi aspettavo un capolavoro ed infatti non lo è! Però, a dir la verità, non credevo nemmeno che La spiaggia perfetta potesse darmi degli spunti e delle belle riflessioni. La storia è abbastanza semplice ma non per questo poco interessante. Nina è un perfetto coach, Lucas un allievo come tutti noi, con debolezze e sogni. Belle le metafore e le storielle, meno alcuni caratteri con cui sono scritte.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 novembre 2010

Credevo fosse un libro come altri sulla crescita perosnale, ma ho subito capito che mi avrebbe dato qualche strumento in più! In ogni caso adesso ho voglia di prendermi una giornata per me e mettermi a scrivere quali saranno i miei prossimi traguardi!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 1 marzo 2009

"La spiaggia perfetta LiberaMente In cammino: prossima fermata Russel Square" non è un libro, è un incontro con noi stessi. Dove le paure ormai affrontate e sconfitte, lasciano il posto a nuove opportunità e a più vasti orizzonti. Dove la sorgente asciutta dell'anima torna a zampillare di pace profonda mentre il cuore guarito rinasce alla speranza di una nuova vita.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 novembre 2008

Salve a tutti voi, di solito l'autore non scrive mai un commento sul proprio libro: anche se questo lo sembra, in realtà non lo è. E' solo una mia opportunità per presentarmi. Ho ideato una storia romanzata sulla Programmazione Neuro Linguistica, per farvi leggere qualcosa di diverso dai soliti manuali in commercio... Per dirvi che mi piacerebbe farmi conoscere sia da chi ama letture del genere, che da chi vuole distinguersi, avendo tra le mani un libro differente dai soliti, tecnici, della PNL.
Buona lettura Gianluca Lucchese

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su