Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 33 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

La Trama dell'Angelo

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

La realtà consueta ha confini che è facile superare, al di là dei quali si aprono mondi luminosi e mondi oscuri. A volte da quei mondi si riportano tesori e prodigi, a volte incubi, o ricordi vaghi di occasioni perdute. Intanto, da quell'aldilà, storie segrete si intrecciano alle nostre storie per aiutarci o per chiedere il nostro aiuto. Qualche anno fa, a Milano, due medici cominciavano a esplorare i territori invisibili, in cerca di guarigioni. E mentre le loro terapie diventavano esperimenti di magia, forze invisibili entravano nelle loro vite e cercavano di guidarle. Uno dei due non era pronto a tanto.

AUTORE

Igor Sibaldi è uno scrittore, studioso di teologia e storia delle religioni. Tiene regolarmente conferenze e seminari in tutta Italia di mitologia, exegis e psicologia del profondo. E' Autore di numerosi libri.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 6 ottobre 2017

Libro molto bello, la storia è avvincente e anche gli argomenti di guarigione/spiritualità, pur senza spiegere tutto, danno spunti interessanti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 22 giugno 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

L'angelologia si fa narrativa attraverso il percorso del protagonista di questo romanzo, che sarà apprezzato sopratutto da coloro si siano interessati al tema cabalistico con i testi di Sibaldi e Haziel. Per chi non avesse frequentato gli angeli non mancheranno comunque le occasioni di immedisimazione. Durante la lettura capita spesso di pensare "questa cosa mi ha riguardato tante volte ma non ne ero mai reso conto". Certo, è un fenomeno ovvio in un romanzo. Qui però l'identificazione sorprende il lettore, che forse non comprenderà bene alcuni passaggi ma ne intuirà il pugno sullo stomaco. È la grandezza dell'autore: destabilizzare, fornendo nuove definizioni per ciò che avviene in noi. E chi amplia il vocabolario della propria esistenza può vivere una sceneggiatura molto più soddisfacente. Sicuro di non voler essere un outsider?

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 settembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Dovrò rileggerlo....a volte non tutti i libri si riescono ad assimilare nella maniera più corretta....Sibaldi resta per me una grande personalità e grazie a lui ho potuto aggiungere molti tasselli per la mia crescita personale!!!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 marzo 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un affascinante ?giallo? psico-spirituale, che ha per protagonista, in realtà, uno spirito che guida l?avventura terrena di un medico, alla scoperta di altre dimensioni del vivere e del curare. Un racconto che si sviluppa, appunto, su una trama che tocca antichi terribili segreti, vite passate e ritorni sulla Terra, incroci karmici, squarci su misteri eterni.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 30 gennaio 2013

E' un libro stranissimo, uno dei più strani che abbia mai letto e non mi ha lasciato proprio nulla! Non lo consiglio! Francesca

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 aprile 2009

Molto tempo fa, mi fu segnalato da una mia cara amica, " ...io non leggo romanzi ..." mi ero affrettata a dirle, ma lei insistette e me lo prestò. A tutt'oggi è l'unico libro letto che mi sia stato prestato ..... fu come sollevare un velo, capii subito che non si trattava di un romanzo..... lo consiglio vivamente, non importa se siete sulla via o se solo pensate di intraprenderla..... vi consegnerà il messaggio giusto per voi...e se lo leggerete ancora una volta, ve ne consegnerà un'altro......sempre chiaro e personale. Ricordo di averlo letto d'un fiato e di aver cercato subito di parlare con l'autore... ma solo dopo quattro anni, trascinata a forza da una conoscente ad una conferenza incontrai Igor, si avvicinò parlammo un pò, .... il giorno dopo iniziava un suo semimario .... I maestri invisibili.... ....

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su