-15%
Lasciare il Passato nel Passato

  Clicca per ingrandire

Lasciare il Passato nel Passato

Tecniche di auto-aiuto nell'EMDR

Francine Shapiro

Questo libro, curato direttamente dall’Associazione per l’EMDR in Italia, illustra una serie di casi clinici e di tecniche e strumenti per superare il trauma e le esperienze negative. Il tempo... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 23 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Questo libro, curato direttamente dall’Associazione per l’EMDR in Italia, illustra una serie di casi clinici e di tecniche e strumenti per superare il trauma e le esperienze negative.

Il tempo non guarisce tutte le ferite. An­zi, se l'evento traumatico non viene ade­guatamente rielaborato, il trascorrere del tempo ne 'congela' il ricordo nel cervello, generando reazioni automati­che di sofferenza e disagio. Lo sa bene chi, anche dopo molti anni, continua a provare la stessa rabbia, lo stesso identi­co dolore o rancore, come se il tempo non fosse mai passato.

Secondo il modello EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) le esperienze traumatiche possono arrivare a sopraffare il sistema di elaborazione adattiva dell'informazione, non consentendogli di fare i collegamenti interni necessari per giungere a una risoluzione interna delle esperienze stesse.

L'EMDR tiene dunque conto di tutti gli aspetti di un'esperienza stressante o traumatica, cognitivi, emotivi, comportamentali e neurofisiologici, utilizzando i movimenti oculari o altre forme di stimolazione bilaterale allo scopo di ristabilire l'equilibrio eccitatorio/inibitorio, migliorando così la comunicazione tra gli emisferi cerebrali.

La patologia viene in questo approc­cio considerata come informazione im­magazzinata in modo non funzionale, mentre la salute mentale è definita come un equilibrio tra ricordi positivi, da un lato, ed esperienze negative correttamen­te rielaborate, dall'altro.

Nato ufficialmente nel 1989, quando Francine Shapiro pubblicò per la prima volta i dati delle sue ricerche, l'EMDR da allora non ha mai smesso di dialogare con la ricerca scientifica, arrivando oggi a essere uno dei metodi più efficaci e utilizzati nel trattamento del trauma a livello psicoterapeutico.

Autore

Francine Shapiro, ideatrice del metodo EMDR, è ricercatrice al Mental Research Institute di Palo Alto, California. Autrice di testi professionali sull'EMDR, ha scritto numerosi articoli,


Torna su
Caricamento in Corso...