-15%
Le Età nel Caos

  Clicca per ingrandire

Le Età nel Caos

Per la prima volta ricostruiti i seicento anni perduti della storia antica

Immanuel Velikovsky

  • Prezzo € 29,75 invece di 35,00 sconto 15%

    Spese di spedizione gratuite!

  • Tipo: Libro
  • Pagine: 280
  • Formato: 17x24
  • Anno: 2011
  • Sconto

Uno dei libri più venduti e rivoluzionari degli ultimi decenni, nel quale con un'enorme quantità di citazioni, di dati e di raffronti archeologici si dimostra come la storia dell'Egitto faraonico... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 30 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Uno dei libri più venduti e rivoluzionari degli ultimi decenni, nel quale con un'enorme quantità di citazioni, di dati e di raffronti archeologici si dimostra come la storia dell'Egitto faraonico e dell'antico regno di Israele sia stata sfalsata di ben cinque secoli nelle ricostruzioni.

Immanuel Velikovsky ci spiega perché all'incirca 580 anni mancano nelle cronologie correnti del "Vecchio Testamento" mentre sei secoli in più, mai esistiti, sono stati erroneamente aggiunti alla storia dell'Antico Egitto...

Autore

Immanuel Velikovsky (1895-1979), è nato in Russia, ha studiato all'Università di Edinburgo le Scienze Naturali, Storia e Medicina a Mosca, Biologia a Berlino, il Meccanismo del Cervello Umano a Zurigo e Psicoanalisi a Vienna, prima di fondare in Germania quella enorme raccolta di testi scientifici e filosofici denominata "Scripta Universitatis" che a poco a poco si è trasformata nell'Università Ebraica di Gerusalemme. Poi per anni il dottor Velikovsky si è occupato di psicoanalisi, prima in Palestina e quindi in America, dopo aver ricevuto in quel campo gran apprezzamenti pubblici persino da parte di Sigmund Freud. Nel 1952 Immanuel Velikovsky si è trasferito nella piccola città universitaria americana di Princeton, dove è andato a risiedere non lontano dal celebre fisico e filosofo Albert Einstein, con il quale ha riallacciato quell'affettuosa amicizia e quel rapporto di grande stima reciproca già avviato in Europa durante il lavoro svolto insieme per la creazione dell'Università Ebraica di Gerusalemme.


Torna su
Caricamento in Corso...