-15%
Le Origini Simboliche del Blasone - L'Ermetismo nell'Arte Araldica

  Clicca per ingrandire

Le Origini Simboliche del Blasone - L'Ermetismo nell'Arte Araldica

Robert Viel , F. Cadet de Gassicourt , Barone du Roure de Paulin

( 1 Recensione Cliente )

  • Prezzo: € 29,85 invece di € 35,12 sconto 15%

  • Con questo prodotto hai la Spedizione gratuita!

    Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

  • 105 illustrazioni

In un solo volume che rappresenta una splendida strenna natalizia, raggruppiamo due testi fondamentali del simbolismo e dell'ermetismo collegato all'arte araldica. Viel espone i risultati inediti... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 30 punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

In un solo volume che rappresenta una splendida strenna natalizia, raggruppiamo due testi fondamentali del simbolismo e dell'ermetismo collegato all'arte araldica.

Viel espone i risultati inediti di numerosi anni di ricerche e cerca di rispondere all'affermazione: «Non esiste ancora una teoria veramente soddisfacente che spieghi la nascita e l'improvviso sviluppo, in tutti i paesi d'Europa, dell'araldica. Viel inizia il suo discorso dal campo di battaglia di Hastings, tra Normanni e Sassoni, fornendoci una interpretazione originale delle figure della Tapisserie de Bayeux. Il duello mortale tra Guglielmo di Normandia e il re sassone Harold, diventa così anche lo scontro tra il drago a lo swastika.

Dalla notte dei tempi giungono e vengono spiegati i segni che hanno influenzato i più antichi popoli d'Asia e d'Europa. Il discorso si evolve tra le grandi famiglie degli Angiò e dei Plantageneti e le affascinanti personalità di Enrico II, Goffredo d'Angiò, Riccardo Cuor di Leone e Giovanni senza Terra. Si dimostra che le sanguinose contese per la supremazia abbiano avuto come sottofondo la figura emblematica del leopardo che ancora oggi adorna lo stemma d'Inghilterra. I grandi miti del Medioevo: il Graal, Artù, Lancillotto e Parsifal, segneranno anche l'introduzione di nuove figure fantastiche e dell'affermarsi del simbolo del leone che verrà poi ripreso e adottato dal Cristianesimo. L'evolversi, i mutamenti, il trascorrere e il divenire del Medioevo, da un originale punto di vista: il blasone.

La seconda opera è la riscoperta di un antico e rarissimo testodi araldica. Il discorso e le tesi degli autori si accentrano sul simbolismo iniziatico, in tutte le sue forme: le croci, l'uomo, gli animali, i vegetali, le professioni, gli oggetti celesti e il mito. Non vengono infine dimenticati i segni e le raffigurazioni attinenti le società segrete e la religione.

Dettagli Libro

Editore Arkeios Edizioni
Anno Pubblicazione 1998
Formato Libro - Pagine: 320 - 17x24cm
EAN13 9788886495431
Lo trovi in: Simbolismo

Recensioni Clienti

5,00 su 5,00 su un totale di 1 recensione

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Alessandro 4 dicembre 2015

Voto:

Efficace analisi delle possibili influenze ermetiche in tema di araldica e blasoni, soprattutto a partire dal Medioevo. E' un testo insolito perché è l'argomento ad essere bistrattato già dagli accademici. L'ho trovato esaustivo, ricco di immagini, pieno di spiegazioni dettagliate. Buona lettura a tutti voi!!!


Torna su
Caricamento in Corso...