-15%
Le Tecnologie di Armonia

  Clicca per ingrandire

Le Tecnologie di Armonia

Maurizio Pallante

Le "tecnologie di armonia" si contrappongono alle "tecnologie di potenza" su cui si è fondato, si è sviluppato ed è giunto alla crisi attuale il rapporto uomo-natura che si è storicamente... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 11 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Le "tecnologie di armonia" si contrappongono alle "tecnologie di potenza" su cui si è fondato, si è sviluppato ed è giunto alla crisi attuale il rapporto uomo-natura che si è storicamente realizzato nell'epoca dell'industrialismo. Conoscenza scientifica come strumento di dominio dell'uomo sulla natura; tecnologia come modo e funzione della conoscenza scientifica; identificazione tra progresso scientifico e tecnologico e progresso della condizione umana; produzione come categoria fondamentale del rapporto tra l'uomo e il mondo: sono questi i riferimenti culturali, tuttora dominanti, alla base della scienza e della tecnologia di potenza.

Per Pallante - come per Tullio Regge con il quale egli collabora, e che ha scritto la prefazione a questo volume - non si tratta certo di respingere le moderne acquisizioni tecnico-scientifiche, bensì di superare in positivo proprio i riferimenti culturali suddetti. In altre parole, il superamento del "conoscere per dominare" non significa mettere freni alla ricerca scientifica e tecnologica, ma orientarle diversamente, finalizzandole ad armonizzare i rapporti di scambio tra gli uomini e la natura.

Dallo sviluppo di un "conoscere per armonizzare" può e deve trarre impulso uno slancio progettuale che abbia come obiettivo non più la crescita della produttività/produzione sulla base di una logica di potenza, bensì la riduzione dell'impatto ambientale dei cicli produttivi e, insieme, un ritrovato equilibrio tra il tempo di lavoro e il tempo dsponibile per altre attività.

Autore

Maurizio Pallante - Foto autore

Maurizio Pallante fondatore con Mario Palazzetti e Tullio Regge nel 1988 del Comitato per l'uso razionale dell'energia (CURE). Svolge attività di ricerca e di pubblicazione saggistica nel campo del risparmio energetico e delle tecnologie ambientali. E' nato a Roma, vive da qualche anno in una cascina tra i boschi e le colline del Monferrato astigiano, dove coltiva ortaggi per autoconsumo, legge per lo più libri di eretici del pensiero, scrive di tanto in tanto saggi e qualche libro. Ha collaborato con La Stampa, Il Sole 24 ore, Il Manifesto e Rinascita.


Torna su
Caricamento in Corso...