-15%
Le Sette Penne dell'Aquila

  Clicca per ingrandire

Le Sette Penne dell'Aquila

La vita straordinaria di uno sciamano alla scoperta di sé

Henri Gougaud

Luis Ansa, protagonista del libro, non è un personaggio da romanzo, ma un uomo reale, nonché un potente sciamano, che preferisce l'anonimato e ha scelto di parlare attraverso un autore del... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 12 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Luis Ansa, protagonista del libro, non è un personaggio da romanzo, ma un uomo reale, nonché un potente sciamano, che preferisce l'anonimato e ha scelto di parlare attraverso un autore del calibro di Henri Gougaud.

La sua storia parte da lontano, dall'infanzia in Argentina, fino ad arrivare agli eventi che l'hanno condotto in Francia, dove vive ancora oggi. Lasciò molto presto la casa del padre, a Cordoba, ai piedi della Sierra Grande, subito dopo la morte della madre, un'indiana quechua, l'unico essere che avesse mai amato.

Un giorno, quello che lui definisce "il caso-che-non-esiste" volle che incontrasse El Chura, il guardiano delle rovine di Tiahuanaco. El Chura era uno stregone. Uno sciamano. Lo istruì e poi lo spinse a partire alla ricerca delle pietre viventi e delle sette penne dell'aquila, i sette segreti della vita.

L'errare di Luis fu lungo, strano, tormentato. Altri maestri lo accolsero e lo guidarono, don Benito, il vecchio Chipès, padre Sebastiàn, anche alcune donne. Un itinerario dove ogni incontro, ogni avvenimento, anche il più banale, divenne un passo verso "quello che fa sì che la vita non trascorra invano".

Autore

Henri Gougaud nasce nel 1936 a Carcassonne. A quindici anni prende una decisione: diventerà un poeta. All'università scopre il mondo dei racconti orali, la letteratura degli illetterati che attraversa le epoche solo grazie alla parola. Capisce che il suo desiderio è innanzitutto scrivere. Nel 1969 fonda una casa editrice, Bélibaste, e nel 1973 pubblica il suo primo libro. Da quel momento seguiranno romanzi, raccolte di racconti e di leggende, novelle.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: Angela Maria - 17 novembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

bellissimo libro molto toccante visto che l oh letto gia da un po di tempo non ricordo ora bene la trama dovro riprenderlo x chiarirmi xro miera piaciuto

 Commenta questa recensione

Scritto da: Francesca - 19 aprile 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Le sette penne dell'aquila è uno dei libri che ha arricchito vivamente il mio percorso spirituale. Mi è piaciuto, lo tengo sempre in "vista" perché mi piace risfogliarlo. Lo consiglio a chi ama lo sciamanesimo

 Commenta questa recensione


Torna su
Caricamento in Corso...