Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 14 punti Gratitudine!


Lettera sulla Felicità

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un giardino aperto alle donne e agli schiavi, dove domina il vincolo dell'amicizia e la filosofia ha il compito di alleviare le sofferenze umane: questa la scuola retta da Epicuro per trentacinque anni e vissuta nella venerazione del maestro fino al IV secolo d.C.

L'etica epicurea, il tetrafarmaco che libera l'uomo dalle paure e dai pregiudizi, ha affascinato i discepoli del maestro e ancora oggi è in grado di consolare e di indicare la via della saggezza: il saggio, come Epicuro, non teme la morte, non è afflitto dalle incertezze e vive "come un dio fra gli uomini".

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 28 marzo 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

E' un libro di poche pagine, la prima lettera sulla felicita' e' quella che mi e' piaciuta di piu' e la piu' comprensibile, le altre 2 lettere sono un po piu' difficili da digerire. comunque si tratta di poche pagine che fanno riflettere molto.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 agosto 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Al di là del tempo, un Classico riesce sempre a toccare le corde più profonde del cuore. Anche in questo caso, la lettura di questo testo breve ed estremamente interessante, ci mostra quale sia il segreto della vera felicità, argomento su cui si sono scritte innumerevoli parole. In queste pagine rivive l'Insegnamento di un grande Maestro, che ci guida ancora oggi e ci incoraggia a comprendere quali siano i veri valori che danno un senso alla nostra vita. Sembra quasi di percorrere un viaggio a ritroso nel tempo per riappropriarsi di una dimensione più umana del vivere. Questa è certamente una lettura che resta, anche dopo aver voltato l'ultima pagina. Leggerlo ne vale la pena.

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su