Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

Lezioni Spirituali per Giovani Samurai

 
-20%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Yukio Mishima era convinto che la verità può essere raggiunta solo attraverso un processo intuitivo in cui pensiero e azione si trovano uniti. Questa filosofia di vita gli derivava dal pensiero di Wang Yang Ming (1475-1529) e dall'etica dei samurai che a esso si ispirava.

L'ideologia dei guerrieri antichi era, per Mishima, l'essenza stessa della giapponesità, della sua natura più vera.

Alla fine degli anni sessanta, egli risolse o credette di risolvere i dilemmi esistenziali, che aveva rappresentato nei suoi romanzi, con una scelta para-militare: contrapponendo il linguaggio della carne al linguaggio delle parole.

In questo volume vengono raccolti cinque testi che testimoniano questa svolta: "Lezioni spirituali per giovani samurai" (1968-1969); "L'associazione degli scudi" (1968); "Introduzione alla filosofia dell'azione" (1969-1970); "I miei ultimi venticinque anni" (1970); e il "Proclama" che Mishima lesse il 25 novembre 1970, pochi istanti prima di suicidarsi.

 

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 3 ottobre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Lo spaccato secondo mishima del cambiamento della società giapponese. Alcuni riferimenti alla tradizione giapponese dall'etichetta al modus politici. Ed in fine uno dei testi dai lui scritti prima della protesta verso questo cambiamento degradante secondo la sua visione,protesta che finì con il seppuku dello stesso mishima.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 27 febbraio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Testo adatto a chi, come me, prova una irresistibile malia nella lettura dei romanzi e dei racconti del grande Mishima e vuole capirne meglio la tela filosofica da cui originano.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su