Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Libero Arbitrio o Destino? A "Chi" Importa?

Gli insegnamenti unici di Ramesh Balsekar

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 18,00
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 232
  • Formato: 15x21
  • Anno: 2008

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

L'insegnamento unico che si manifesta attraverso Ramesh, è pura Advaita. Perché pura? Perché il suo insegnamento nella sua interezza è senza dubbio l'espressione di un singolo concetto: Non esiste altro che la Coscienza.

"Nulla accade che non debba accadere, gli individui sono semplicemente dei personaggi all’interno di una commedia. Non c’è nessuno a cui dobbiamo nulla e nulla ci deve essere restituito; per questo non ha senso porre questioni riguardanti il biasimo o l’errore".

"Quando un ricercatore analizza e pondera l’insegnamento di Ramesh per la prima volta,anche se ha iniziato la sua ricerca da moltissimi anni, resta spesso esterrefatto".

"Certi Maestri insegnano a combattere l’ego o ad uccidere l’ego. Invece Ramesh suggerisce di accettarlo. Chi ha creato l’ego? La Sorgente lo ha creato e, in determinati casi, la Sorgente stessa lo sta distruggendo".

Ramana Maharshi era solito dire: "La vostra testa è già in bocca alla tigre". Questa sua famosa frase significa che non si può evitare il processo avviato dalla Sorgente e tanto meno tentare di combattere l’ego. Continuando a combattere l’ego, la tigre manterrà la bocca aperta per secoli. Accettando l’ego la tigre lo eliminerà in tre secondi, in un sol boccone.

AUTORE

Ramesh S. Balsekar - Nato in India, a Bombay, il 25 Maggio 1917, ha studiato in Inghilterra all’Elphinstone College e si è laureato in Economia alla London School. Ha lavorato 37 anni nella State Bank of India, di cui è poi divenuto Presidente pochi anni prima di andare in pensione nel 1968. Ramesh è sposato ed ha condotto una normale vita di famiglia fino al momento della sua realizzazione, quindi la sua vita può esserci d’esempio confermandoci che una vita nel mondo non è di ostacolo alla realizzazione del Sé. Ramesh Balsekar ha iniziato ad insegnare nel 1982 e da allora ha guidato seminari negli Stati Uniti ed in Europa e la porta della sua casa di Bombay è aperta ogni giorno a tutti i ricercatori di Verità, senza distinzione alcuna. Avendo raggiunto una profonda e notevole capacità di comunicare la comprensione dei concetti non dualistici che lo hanno portato all’illuminazione, li elabora con estrema chiarezza comparandoli a quelli del suo Maestro Nisargadatta Maharaj, del Buddha, e Ramana Maharshi, senza mai tralasciare le più importanti Scritture Vediche ed alcuni testi Taoisti.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 3 marzo 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Le parole di questo Maestro mi toccano molto da vicino, perché la mia vita mi ha costretta a fare esperienza di un parziale (e doloroso) annullamento dell’ego. Ramesh Balsekar afferma che questo processo è voluto, in alcuni casi, dalla Sorgente, e non perché nell’io ci sia qualcosa di “malvagio”: l’ego di per sé è neutro e, anzi, costituisce un elemento imprescindibile per l’evoluzione. L’argomentazione più interessante presentata in questo testo riguarda la questione del destino umano: Ramesh Balsekar afferma che solo l’organismo corpo-mente ha un destino, mentre l’ego non ce l’ha. Come tutti i veri maestri spirituali, Ramesh Balsekar è un po’ “spietato” ma assolutamente lucido nell’esporre il suo pensiero circa le grandi questioni esistenziali e, per quanto mi riguarda, ha dato finalmente una risposta ad alcune importanti domande che da molto tempo mi portavo nel cuore.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 27 marzo 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

La chiarezza espositiva di Ramesh é tale che non permangono più dubbi sulla nostra vera identità. Per chiunque sia interessato alla conoscenza di sé, questo testo rappresenta una sorta di "Bibbia" dell'Advaita.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 marzo 2014

Interessante per argomento, sintassi e fluidità di lettura. Lo consiglio

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su