-15%
Libro della Creazione

  Clicca per ingrandire

Libro della Creazione

Igor Sibaldi

( 9 Recensioni Clienti )

  • Prezzo: € 11,05 invece di € 13,00 sconto 15%

  • Disponibilità per la spedizione: immediata!

 Disponibile anche in versione Ebook

La fede religiosa non basta a comprendere la Bibbia. Occorre piuttosto un ampliamento degli orizzonti per arrivare al cuore della Genesi, alla sua origine e al suo significato. È un ampliamento... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 12 punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

La fede religiosa non basta a comprendere la Bibbia. Occorre piuttosto un ampliamento degli orizzonti per arrivare al cuore della Genesi, alla sua origine e al suo significato.

È un ampliamento appassionante: include rivoluzioni spirituali che scossero l'antico Egitto; la nascita della filosofia; e anche un misterioso Oltremare, che Platone chiamò Atlantide e che era in realtà un "passaggio a sud-est", una congiunzione tra Egitto, Grecia, Palestina e India.

L'autore della Genesi è il punto d'unione di queste correnti profonde. Si dice che quell'autore fosse un principe esule e terrorista, Mosè (che in egiziano significa "il bambino"): quale che fosse il suo nome, Igor Sibaldi ne ricostruisce la personalità e gli intenti.

Traduce e narra in modo nuovo, e con estrema precisione, la storia di come Mosè scoprì il suo Dio, le dinamiche della Creazione e quei potenti rituali iniziatici che furono la costruzione dell'"arca" e il Diluvio.

Dal testo ebraico della Genesi emergono elementi sorprendenti: i duelli tra la Divinità e la mente umana, l'evoluzione dell'Adam (che non è semplicemente un uomo), la nascita di Eva (che non è una donna), la liberazione dall'Eden (che non è affatto un giardino di delizie), l'accesso alla dimensione della sapienza assoluta, in cui "Mose" guida affettuosamente i lettori.

«Per chi vuole capire il libro della Genesi, non vi è ostacolo maggiore della fede religiosa così come la si intende in Occidente. Nell’ebraismo e nel cristianesimo si crede che molte cose scritte nella Genesi siano incomprensibili e che vada bene così.

Ma si crede che vada bene così solo perché in questo libro sacro appare incomprensibile ciò che contrasta con le grandi religioni occidentali; e se lo si capisse, porrebbe troppi problemi ai fedeli.»

Indice

Nota dell'Autore

Parte prima - PROLOGO

  • Il cono d'ombra
  • Oltremare
  • Dioniso
  • I sophói e Mosè
  • Teoria
  • L'ebraico geroglifico
  • Tavola dell'alfabeto ebraico geroglifico

Parte seconda - LA CREAZIONE

MOSÈ

  • La biografia della B
  • Addio all'Egitto
  • Il sacerdote Re'Wu'eL
  • Arriva 'Elohiym

PERCHÉ PROPRIO DIO

  • I Nomi degli Dei

I PRIMI SETTE GIORNI

  • Primo Giorno
  • Secondo Giorno
  • Terzo Giorno
  • Quarto Giorno
  • Quinto Giorno
  • Sesto Giorno
  • Comincia il Settimo Giorno

'EDEN

  • YHWH si mette al lavoro
  • Come l'adam diventò due
  • Il frutto proibito

LE DUE STIRPI

  • I qayniti
  • L'altra stirpe
  • Quadro astrologico

IL DILUVIO

  • Dies irae
  • Altro che arca

L'INIZIAZIONE

  • Cronaca del Diluvio
  • Il grande mare nero
  • Il grande mare verde
  • Il Cerchio dell'Orizzonte Maggiore
  • L'unione delle due terre

KANA'AN

  • Aritmetica della psiche
  • Lo scandalo nella famiglia
  • L'ultimo atto di Noah

Note

Dettagli Libro

Editore Oscar Mondadori
Anno Pubblicazione 2016
Formato Libro - Pagine: 404 - 13,5x20cm
EAN13 9788804672852
Lo trovi in: Religioni
Posizione in classifica: 700° nella classifica Libri ( Visualizza la Top 100 libri )

Approfondimenti

Oltremare:

"Occidente: dal latino ob-cidere, «andare declinando». Ovest: dalla radice sanscrita vas, che sta per «oscurità»: come in vas-ati, «notte»; da qui anche il latino vesper, «sera». West, vest, nelle lingue germaniche acquistò il significato di «mare», poiché l'oceano per i germani era a ovest, nella direzione del tramonto, del buio."

Igor Sibaldi

Continua a leggere l'estratto dal libro "Libro della Creazione".

Autore

Igor Sibaldi - Foto autore Igor Sibaldi è uno scrittore, studioso di teologia e storia delle religioni. Dopo essersi laureato in lingue slave all’Università Statale di Milano e dopo aver tradotto e redatto un gran numero di testi, Igor Sibaldi ha abbandonato questo genere di studio per cedere il posto a ciò che realmente destava da sempre il suo interesse: psicologia, teologia, storia delle religioni, filologia, filosofia e angelologia. Il suo sapere viene messo alla portata di tutti, attraverso le numerose conferenze e i seminari che il professor Sibaldi tiene regolarmente in Italia e all’Estero. Gli... Continua a leggere la Biografia di Igor Sibaldi

Dello stesso autore:

Le Porte dell'Immaginazione
Le Porte dell'Immaginazione

€ 14,37 € 16,90

Resuscitare
Resuscitare

€ 15,30 € 18,00

Il Mondo dei Desideri
Il Mondo dei Desideri

€ 12,67 € 14,90

I Maestri Invisibili
I Maestri Invisibili

€ 10,20 € 12,00

Recensioni Clienti

5,00 su 5,00 su un totale di 9 recensioni

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Luigi 22 luglio 2018

  Acquisto verificato

Voto:

Traduce e narra in modo nuovo, e con estrema precisione, la storia di come Mosè scoprì il suo Dio, le dinamiche della Creazione e quei potenti rituali iniziatici che furono la costruzione dell'"arca" e il Diluvio.

Jimmi 10 aprile 2018

  Acquisto verificato

Voto:

Il libro della creazione è probabilmente l’opera più importante di Igor Sibaldi. In questo testo Igor Sibaldi si pone l’obiettivo molto molto ambizioso di narrare nuovamente le origini dell’Universo. Attenzione che non si tratta di un lavoro di fantasia di un autore che commenta un altro lavoro di supposta fantasia come potrebbe essere il libro della genesi. Per narrare si intende qualcosa molto più legato al significato originale del termine. Narrare viene dall’antico verbo gnarigare, il quale si fonda etimologicamente nella radice gna - conoscere, rendere noto e ìgare, per àgere, fare, che indica azione. Nel tempo la g cade come nel latino gnoscere=noscere=conoscere la radice etimologica riporta al significato originario della parola che è far conscere, ossia azione concreta per portare a conoscenza di. In sostanza un lavoro assimilabile alla divulgazione di fatti e attività svolte. E se si parla della Genesi diventa quindi quasi un lavoro di minuziosa ricostruzione storica. Dunque Sibaldi parte dalle origini e dal linguaggio per narrarci come è nato l’Universo, da cosa hanno origine le cose attorno a noi e per fare questo utilizzando la sua intelligenza acutissima e le sue incredibili capacità di narrare non fa che presentarci davanti agli occhi realmente un mondo nuovo, un mondo affascinante che non può che creare un nuovo mondo in noi. Per mondo si intende il nostro mondo interiore, un punto di vista con cui interfacciarci alla realtà. Mi viene in mente una bellissima frase di un pensatore che amo molto, Buckminster Fuller che trovo perfettamente adatta a spiegare il lavoro svolto da Igor Sibaldi in questo testo: “Non cambierai mai le cose combattendo la realtà esistente. Per cambiare qualcosa, costruisci un modello nuovo che renda obsoleto il modello esistente.” E’ esattamente quello che fa Sibaldi. Attraverso una nuova narrazione della Genesi porta a farti accorgere dentro di te un modello nuovo di mondo che ti fa rendere conto di quanto fosse limitato il tuo io precedente, l’io piccolo come lo chiama lui. Il testo quindi diventa una narrazione di tutto quanto o quasi Sibaldi ha elaborato in questi anni, esposto in modo progressivo e sensato attraverso la struttura della Genesi. Ecco che si parte da alcune definizioni iniziali, frutto dell’approccio filosofico dell’autore per poter avere delle basi chiari da cui partire come il concetto di civiltà, fede che Sibaldi vede come un grande ostacolo, così come la scienza, come un modo per smettere di pensare, il concetto di trauma, ecc ecc... Una volta assimilati tutti questi strumenti siamo pronti per partire per questo viaggio incredibile che è sia una storia delle Genesi, come dicevamo sia dello sviluppo del singolo essere umano e come può evolversi. Ci è riuscito Sibaldi in questo doppio obiettivo? Secondo me si, ed è incredibile come lo fa, il modo in cui fa quadrare tutto, spiega tutto , rende chiaro tutto. Mentre lo fa fa, ti succede qualcosa dentro, di nasce un qualcosa che non sapevi di avere nell’io e hai una nuova genesi ogni volta che lo rileggi. E’ un testo complesso, ma non difficile, è molto lungo per cui bisogna armarsi di pazienza e volontà mentre ci apre le chiavi dei segreti delle scritture e dopo, non sarai più lo stesso, mai più. Immenso Igor.

Mary 15 dicembre 2016

  Acquisto verificato

Voto:

Uno dei migliori lavori di Sibaldi, autore coinvolgente e affascinante.

Alessandro 19 maggio 2015

Voto:

Finalmente con Igor Sibaldi, le persone che vogliono comprendere in modo chiaro le “Sacre Scritture” trovano una guida e un interprete di prim’ordine. Con semplicità, ma con approfondita conoscenza delle tematiche, Igor Sibaldi contribuisce ad invogliare il lettore a conoscere la verità contenuta nella Bibbia, che spesso risulta di difficile comprensione a molti che per questo motivo non si avventurano nella sua conoscenza che ci svela le trame millenarie dell’oscuro Sistema di Potere. Troppo spesso molte persone si fanno plagiare e irretire da sedicenti pastori di gregge appartenenti a pedanti religioni ufficiali e ufficiose create a ben vedere con l’unico intento di arricchire la casta clericale al vertice. La verità vi renderà liberi, disse proprio Gesù nel Vangelo; seguiamone il prezioso consiglio con l’aiuto di Igor Sibaldi. Più che un libro si tratta di una vera e propria guida alla lettura di uno dei testi più noti al mondo e nel contempo meno letti in assoluto, almeno nella sua versione originale. E' proprio questa la base di partenza per Sibaldi che rilegge qui i primi capitoli della Genesi con una prospettiva molto distante da quelle classiche. Siamo di fronte alla 'genesi' della psiche dell'uomo e delle sue mille sfaccettature. La rilettura si avvale del significato più intimo dei geroglifici ebraici che, in molte parti, spiegano il pensiero dell'autore della Bibbia in modo paradossalmente molto più coerente e profondo di tutte le altre versioni oggi più diffuse. Un libro che spinge a prendere in mano la Genesi e rileggerla anche in quei passi che le religioni moderne tendono a tacere o a relegare a semplici rappresentazioni di un mondo lontano, prive di un senso profondo. E' un libro eccezionale, trasporta il lettore verso territori lontani, del tutto inesplorati. Non è un libro per tutti. Ogni passo pone un quesito, un enigma da risolvere, a cui è impossibile dare una risposta utilizzando solamente l'intelletto. Ogni pagina, ogni pensiero, va dapprima soppesato, valutato, poi osservato, in silenzio, in attesa che "parli", che cominci a "trasmettere" sensazioni e interrogativi che appartengono ai più profondi e radicati aspetti dell'animo umano. E' un libro che mette le persone di fronte a sé stesse e che offre una eccezionale collezione di strumenti per individuare le nevrosi del nostro tempo, e per vedere cosa nascondono. Il senso di meraviglia che regala è simile a quella dei migliori saggi di Stephen Hawking, con il vantaggio che in questo caso non si viene trasportati in un remoto universo, descrivibile soltanto con i più potenti strumenti della matematica, ma in quella realtà ancora più straordinaria che è l’infinito, così apparentemente vicino, dentro ognuno di noi. Buona lettura a tutti voi!!!

Roberto 23 settembre 2013

  Acquisto verificato

Voto:

Sibaldi è un altro grande traduttore di libri sacri... qui ne da una bella dimostrazione facendo aprire gli occhi ai lettori...

Stéphanie 19 settembre 2013

Voto:

Un libro molto intelligente, come il suo autore d'altronde. La forza di Sibaldi è di partire dalle parole, dal significato preciso delle parole. Presenta le cose dal punto di vista dello studioso, e da lì propone una lettura che stimola molto anche la crescita personale: quindi uno stile molto originale e sorprendente. Scoprire il vero significato dell'arca di Noè è stato per me una vera rivoluzione. Consiglio la lettura a tutti: credenti, atei, agnostici, il Libro della Creazione apre un mondo.

Lorenzo 29 luglio 2013

  Acquisto verificato

Voto:

stravolge completamente il senso che ci è stato fatto credere fino a questo momento..coinvolgendo ogniuno in una creazione che è ancora in atto..

Nevad 20 marzo 2013

Voto:

libro difficile da commentare,qui sibaldi riprende argomenti gia toccati ma giunge a una conclusione ancora più profonda,per creazione si intende la creazione dell'uomo e del mondo così come lui lo percepisce,elementi fondamentali sono yaweh e elohim visti rispettivamente come l'essere e il divenire,ricordando quasi i due opposti dei king cinesi,ying e yang...importante anche l'aisha,intesa come parte dell'uomo,come aiuto e guida dell'uomo,quella strettamente collegata alla crescita dell'individuo..è un 'opera difficile ma profonda,si parla di mosè,dei sophoi greci,di platone,di atlantide intesa come separazione tra sapere occidentale e sapere orientale....libro dunque complesso ma consigliatissimo,specie per chi ha gia conoscenze in merito...concludendo è sicuramente una delle opere più profonde e complicate dell'autore,ma anche tra le più significative!!

Mauro 26 ottobre 2011

  Acquisto verificato

Voto:

Eccellente, la dimostrazione delle vette raggiunte da Igor Sibaldi.


Torna su
Caricamento in Corso...