Il Libro della Luce

  Clicca per ingrandire

Il Libro della Luce

Fatti e detti di Abù Yazid al-Bistami

a cura di Nahid Norozi

  • Prezzo: € 32,00

  • Con questo prodotto hai la Spedizione gratuita!

    Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

Il libro "Il Libro della Luce" a cura di Nahid Norozi racconta della figura: Abu Yazid al-Bistàmì (vissuto nel IX sec.), una delle più importanti figure del sufismo iranico, conosciuto come... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 32 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Il libro "Il Libro della Luce" a cura di Nahid Norozi racconta della figura: Abu Yazid al-Bistàmì (vissuto nel IX sec.), una delle più importanti figure del sufismo iranico, conosciuto come "sultano degli gnostici", nasce a Bistàm da famiglia di ascendenze zoroastriane. Secondo la tradizione non scrisse nulla, trascorse la sua esistenza attorniato da uno stuolo di discepoli cui trasmise oralmente il suo insegnamento, poi fedelmente riportato dagli agiografi.

Tra questi il più importante è Sahlaji (XI see.), che riporta i suoi detti e fatti nel Kitàb al-Nùr (Il libro della Luce) qui per la prima volta tradotto integralmente in italiano con commento e un'ampia presentazione filologica e storico-critica.

I suoi detti riferiscono spesso di straordinari miracoli e ci parlano di un mi'ràj o ascensione celeste che pare il primo esempio documentato di imitazione di una analogo ascensus di Maometto. Ma quel che scandalizzò i suoi contemporanei sono soprattutto le "blasfeme" locuzioni teopatiche di Abù Yazid al-Bistàmi: Io sono il mio Signore Supremo! (§. 87); Che Io sia lodato! (§. Ì35); Io sono Io, non ce dio tranne Me, ecco ora adorateMi! (§. 401).

Dettagli Libro

Editore Edizioni Ester
Anno Pubblicazione 2018
Formato Libro - Pagine: 379 - 15x21cm
EAN13 9788899668228
Lo trovi in: Sufi

Autore

Nahid Norozi, assegnista di ricerca presso l'Università di Bologna, è membro del comitato scientifico della «Rivista di Studi Indo-Mediterranei» e di «Quaderni di Meykhane. Rivista di studi iranici». Si è interessata principalmente di epica e romanzo persiano medievale, di trattatistica mistica arabo-persiana e poesia del '900 iraniano. Tra i suoi lavori i seguenti volumi: Najm al-Din Rubra (XII-XIII see.), Gli schiudimenti della Bellezza e i profumi della Maestà, Mimesis, 2011; Sohràb Sepehri, Sino al fiore del nulla, Aracne, Roma 2014; Khwàju di Kerman (XIV see.), Homày e... Continua a leggere la Biografia di Nahid Norozi
Caricamento in Corso...