Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 21 punti Gratitudine!


Il Libro sui Tabù che ci Vietano la Conoscenza di ciò che Veramente Siamo

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Questo libro, scritto nel 1966, quasi al termine dell'esistenza dell'autore, e che, non senza intenzione, fu intitolato "Il Libro", racchiude l'esperienza di tutta una vita, e se ne giova. È da ritenere che l'autore lo prediligesse se, come egli afferma, lo destinava in eredità ai propri figli; anche se aggiungeva che dopo letto "può essere buttato via".

Poiché uno dei punti capitali del suo 'insegnamento' è il rispetto dei sentimenti personali e della indipendenza della mente umana da qualsiasi 'insegnamento'.

"Il Libro", cioè, è un vital nutrimento, ma è solo un punto di partenza e non un riferimento perpetuo. I problemi della conoscenza, della morale, dell'essere, dell'"io", dell'unità di tutte le cose nel tempo e nello spazio, e dell'uomo nell'universo, non son mai risolti una volta per tutte.

AUTORE

Alan Watts (1915-1973) è stato un celebre autore, filosofo e docente americano. Grande studioso di filosofie e religioni orientali, nel corso di un tour in Europa ebbe modo di conoscere Carl Gustav Jung. Dopo quell'incontro intensificò i suoi studi su psicologia e psicoanalisi, e al ritorno negli Stati Uniti si avvicinò all'esperienza psichedelica, introdotto dal dottor Oscar Janiger. La sua apertura a tutte le filosofie e alle diverse visioni del mondo lo porteranno alla fine degli anni '60 a diventare uno dei principali punti di riferimento per la controcultura americana.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 22 luglio 2017

Questo libretto piccolo è fondamentale per chiunque voglia percorrere una via di conoscenza. Mente geniale e raffinatissima, in questo volumetto riunisce concetti semplici ma di fondamentale importanza e concetti a cui magari nessuno ha pensato...ma dopo averli scoperti, vedrete la vita sotto una nuova luce. In particolare mi è piaciuto il concetto della torta che non può essere divisa in troppe fette...ma se volete saperne di più vi lascio scoprirlo da soli... un libro basilare.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 27 settembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ho trovato quest'opera di assoluto estremo interesse. Lo stesso tema trattato,in quanto tale,riveste una grande vera importanza. Consiglio caldamente la lettura di questo libro proprio a tutti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 4 settembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

" Se non si è capaci di vivere nel presente, il futuro è un inganno: è assurdo fare piani per un futuro in cui non si sarà capaci di attuarli. Quando i vostri piani matureranno, starete ancora vivendo per un futuro che verrà. Non riuscirete mai a sedervi soddisfatti, un giorno, e pensare: "Adesso sono arrivato!". Tutta l'educazione ci ha privato di questa capacità, perché ci ha sempre preparato per il futuro anziché insegnarci ad esser vivi adesso. " Che altro aggiungere?

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 luglio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Dobbiamo veramente conoscere ciò che veramente siamo, dobbiamo ricercare noi stessi attraverso questi libri, questi scrittori perché attraverso loro noi scopriremo chi siamo

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 luglio 2013

Il LIBRO è un prezioso strumento di Comprensione Esistenziale. Watts, una delle menti più acute donataci dal 900, lo ha scritto come sintesi del suo immenso lavoro a cui ha dedicato tutta la sua vita: Far conoscere l'inconoscibile. Uno dei "limiti che emergono, sta nel fatto che pur descrivendo mirabilmente aspetti che hanno la forza di andare oltre la Filosofia.. emerge, seppur a tratti, una comprensione "ancora" nei limiti della filosofia, con la convinzione che la Comprensione possa essere raggiunta attraverso di essa. - m. Terni

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su