Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 23 punti Gratitudine!


Lo Spirito Libero

Riflessioni di un saggio cinese

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 11,48 invece di 13,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 220
  • Formato: 13,5x21,5
  • Anno: 2013

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un classico cinese dimenticato che ci offre numerosi pensieri sulla vita, sulla natura umana e su come vivere bene e con semplicità. Un testo sul vivere con semplicità e consapevolezza, sull’assaporare la vera essenza delle cose, sul vivere senza fardelli di natura materiale, psicologica o spirituale.

Il saggio eremita Hung Ying-ming passò la sua vita lontano dalla gente, lasciandoci un libro che è un vero gioiello letterario. Le sue riflessioni ci trasmettono numerose perle di saggezza, perle che ci faranno riflettere sul modo in cui trattiamo noi stessi e gli altri, guidandoci verso un percorso leggermente diverso, ma migliore.

Come ci fa notare il traduttore William Scott Wilson nella sua introduzione, “Lo spirito libero è forse l’espressione letteraria più raffinata dell’Unità dei Tre Credi – Confucianesimo, Buddismo Chan (Zen) e Taoismo. […] In quanto tale, si tratta di una specie di tour de force della tradizione cinese, presentata in una forma estremamente gradevole, un prodotto di oltre due millenni di riflessioni e interpretazioni di tre dei più profondi sistemi di pensiero nella storia del genere umano”.

Wilson conclude dicendo che Hong era “un uomo contemplativo” che credeva che “combinando una sobria eleganza con l’ordinario, gli uomini e le donne potevano trasformare le loro vite in opere artistiche e poetiche”. In altre parole, l’essenza di uno spirito libero. 

AUTORE

Hung Ying-ming, fu un eremita che visse sulle montagne della Cina sud-orientale. Di lui non si sa quasi nulla, ma dalla lettura del suo libro s’intuisce che era un grande esperto di Confucianesimo, Taoismo e Buddhismo, un uomo molto colto, un letterato che non utilizzò la sua erudizione per fare carriera negli affari o in politica, ma per affinare le sue percezioni e approfondire la sua comprensione del mondo.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su