Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 32 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

Lourdes

Città iniziatica

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 15,73 invece di 18,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 234
  • Formato: 15,50x21,50
  • Anno: 1987

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Grillot de Givry, nato a Parigi nel 1874 da un'antica famiglia della Borgogna, condusse proficui studi presso i gesuiti, grazie ai quali apprese il latino, il greco e l'ebraico. La conoscenza di queste lingue sacre e il suo interesse per le scienze esoteriche gli permisero di introdursi nelle varie società occultistiche che in quell'epoca si andavano sviluppando.

La dottrina di de Givry è appunto dottrina esoterica: l'immaginazione analogica dell'autore affronta il tema dell'acqua e del principio femminile e rivela quell'atmosfera iniziatica che a Lourdes scaturisce dal concreto avverarsi di una fenomenologia religiosa in cui il « miracolo » appare come una conseguenza quasi inevitabile.

Il principio femminile e il simbolismo dell'acqua sono ricondotti da de Givry ai grandi temi della gnosi e dell'ermetismo, in un singolare e ardito baluginare e confermarsi d'intuizioni e di affermazioni.

AUTORE

Grillot De Givry, Huai-Nan-Tze, studioso francese, di cui abbiamo poche notizie. Era un importante ricercatore delle scienze occulte, con particolare interesse all'alchimia, alla magia ed all'esoterismo. Ricordiamo i principali lavori pubblicati: "Anthologie de l'occultisme" del 1922, "Le Grand Oeuvre" e "La Grande Luce", (due trattati di alchimia interiore occidentale ed orientale usciti intorno al 1920), la traduzione dal latino di una delle più contestate opere di San Tommaso d'Aquino, il "Trattato sulla pietra filosofale" seguito dal "Trattato sull'Arte dell'Alchimia" (sempre degli anni '20) e "Le Musèe des Sorciers, Mages et Alchimistes" del 1929.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su