Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Prossima Uscita Novembre 2017

Avvertimi quando disponibile

Malattia come Relazione Sospesa

Il metodo delle Biocostellazioni

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un libro che getta nuova luce sulla malattia e sul sintomo, spiegando come – in funzione di una loro definitiva guarigione – trovare risposta alle domande decisive: «Perché questo sintomo a me, ora, all’interno della mia famiglia, nella mia personale esperienza? Qual è il suo senso biologico?».

Due domande davvero cruciali che da troppi anni sono rimaste senza risposte sensate e comprovabili, e alle quali è finalmente possibile rispondere.

Con il suo stile immediato e coinvolgente, l’Autore presenta le fondamenta del lavoro delle Biocostellazioni, uno strumento di aiuto alla vita che applica le costellazioni familiari e spirituali ai sintomi, orientandosi su una base biologica, scientifica, verificabile e riproducibile.

Anche attraverso alcuni esempi tratti dall’esperienza concreta, viene fornita una serie di strumenti attraverso cui apprendere come vedere sintomo e malattia come relazioni sospese.

Una malattia, infatti, è sempre – a un qualche livello – una relazione interrotta, un movimento profondo che ha inizio nell’anima e che si traduce, quale ultimo anello, in una fisiologia speciale nel corpo. Per venirne a capo, per guarire in un senso più ampio, occorre recuperare questa relazione sospesa, integrarla.

AUTORE

Gabriele Policardo, autore, compositore, regista, ha lavorato per la radio e la televisione e ha pubblicato saggi, articoli e interviste su cinema, teatro e cultura. Ha studiato e praticato varie discipline spirituali, tra cui Radioestesia e Pulizia dell’Aura, i corsi di Cesare Boni sulla morte, la mente e i sette stati di coscienza, l’Angelologia di Igor Sibaldi, le Costellazioni Familiari. Studia lo Shivaismo del Kashmir, il Vedanta, i santi-poeti e la cultura indiana. Pratica Siddha Yoga dal 2007. Ha riassunto il suo lavoro di ricerca e conoscenza nel percorso delle consultazioni, uno strumento di cui moltissime persone si sono già avvalse per superare sbilanciamenti di ruolo, conflitti familiari, relazioni disfunzionali e problemi lavorativi.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su