Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 27 punti Gratitudine!


Malattia e Destino

Il valore e il messaggio della malattia

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Noi diciamo che la salute è il nostro bene più grande. Che significato hanno allora le malattie nella nostra vita? Per lo psicologo Thorwald Dethlefsen e il medico Ruediger Dahlke non esistono tante malattie che si possono curare, ma soltanto una malattia che fa parte integrante della condizione patologica dell'uomo e si manifesta in molteplici forme.

Questa malattia accompagna l'uomo per tutta la vita e sfocia infine nella morte. Essa fa parte della vita come l'aria fa parte del respiro, e indica che l'uomo vive in un campo di tensioni i cui sintomi non possono essere eliminati, oppure possono esserlo solo a livello superficiale e transitorio con medicine e operazioni. Quelle che noi chiamiamo malattie sono soltanto sintomi di quest'unica malattia, segni che dobbiamo imparare a interpretare.

Gli autori ci mostrano quindi che cosa vogliono dirci inferzioni, mal di testa, incidenti, disturbi cardiaci o gastrici ecc. Tutti i sintomi infatti hanno un più profondo significato per la vita di ognuno di noi: trasmettono un messaggio che viene dalla psiche. Con l'aiuto di questo libro il lettore può imparare ad accettare e a capire fino in fondo i propri sintomi e il loro messaggio.

AUTORI

Thorwald Dethlefsen, psicologo e psicoterapeuta tedesco, dirige a Monaco di Baviera "l'istituto privato di psicologia straordinaria", da lui stesso fondato, nel quale mette in atto le sue particolari terapie sulla reincarnazione e la psicologia esoterica. Dethlefsen, con i suoi testi, ci consente di capire meglio la nostra vita e specialmente di vedere il significato della malattia e della morte. Malattia e guargione, ipnosi, astrologia, terapia della reincarnazione sono i temi trattati.

Rüdiger Dahlke, nato nel 1951, laureato in medicina presso l’Università di Monaco, specialista in terapie naturali e psicoterapia, si occupa in particolare del digiuno come strumento di purificazione ed elevazione spirituale. Con la moglie Margit dirige un centro di medicina naturale a Johanniskirchen, tiene seminari e corsi di medicina esoterica e meditazione. È autore di numerosi libri riguardanti il rapporto tra malattia, psiche e autocoscienza.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 14 luglio 2017

Posso dire solo questo: Io personalmente ho trovato la risposta al Cancro leggendo questo libro. Ottimo. Bellissimo. Io lo straconsiglio.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 giugno 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro molto bello, ricco di significato e davvero utile agli operatori della salute e a tutti quei pazienti che desiderano avere spunti per affrontare la malattia in maniera responsabile. Dobbiamo essere disposti a mettere in discussione tutto ciò che pensiamo di noi stessi e integrare consapevolmente quello che il sintomo cerca di farci capire a livello fisico. "La guarigione è sempre collegata ad una dilatazione di coscienza e ad una maturazione".

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 aprile 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Anche se non più recentissimno ( prima publlicazione nel 1984) Malattia e destino è da considerare ancora oggi un buon pilastro per chi, nella propria strada di ricerca e crescita personale, ha voglia di guardare senza veli ai messaggi che arrivano dal corpo fisico. E su questo pianeta, volenti o nolenti abbiamo solo il nostro corpo per fare Esperienza! Riguardare ogni tanto il capitolo 2 -Polarità e unità ,credo possa fare molto bene!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 20 aprile 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Molto interessante soprattutto la prima metà. Qualche passo: La luce esiste, il buio no; La filosofia è ciò che manca alla medicina moderna; La specializzazione polare dei due emisferi (cerebrali) coincide perfettamente con antichissime dottrine esoteriche. Nel Taoismo i due principi vennero chiamati Yin e Yang...; ...il progresso non ha altro fine che un ulteriore progresso. In questo modo il cammino si è trasformato in una gita; E' facile rendersi conto fino a che punto sarebbe ammalata una persona che possedesse soltanto una delle due metà cerebrali, e altrettanto ammalata è la concezione del mondo che oggi chiamiamo scientifica, in quanto è appunto la concezione dell'emisfero sinistro; l'amore unisce gli opposti. Suggerisco di acquistare poi anche Malattia come Simbolo di Dahlke.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 20 aprile 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro che ciascun operatore olistico o anche semplicemente appassionato di medicina olistica dovrebbe leggere. Una chiave di lettura molto interessante sul collegamento che esiste tra le emozioni umane e la malattia. Malattia che viene vista non come un nemico da sconfiggere ma come un portatore sano di messaggi da comprendere per poter guarire la propria anima e il proprio corpo

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 gennaio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bellissimo libro di Dethlefsen e Dahlke sul significato dei sintomi delle malattie che vogliono comunicarci Il loro significato più profondo...È un libro molto scorrevole che ho letto velocemente e consiglierei assolutamente a tutti...Un libro da avere nella propria biblioteca.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 agosto 2016

Libro illuminante, dove la salute, la malattia, il corpo e il pensiero vengono discussi come se fossero l'uno il complementare dell'altro e non l'uno di ostacolo all'altro. Capire questo vuol dire accrescere l'energia benefica della buona riflessione, autoanalisi, del ricordo tirato in ballo per costruire e non annientare. Con la malattia il corpo fa da sentinella per la mente...con i pensieri e certe parole...la mente può essere un sostegno oppure no. Sapere questo ed altro scritto nel libro può contribuire a migliorare la consapevolezza interiore, l'equilibrio fisico, psicofisico.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 13 agosto 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bellissimo testo, il "nuovo" concetto di malattia spiegato in maniera comprensibile anche ai non addetti ai lavori. un testo interessante e che non può mancare nella biblioteca di un appassionato... un testo che tutti dovrebbero leggere per poter avere una visione diversa della medicina, sia essa tradizionale che "naturale". consigliato...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 febbraio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Gli autori espongono coraggiosamente un concetto innovativo ed olistico di malattia. Ogni sintomo viene analizzato ed interpretato al fine di capire il messaggio nascosto che viene dalla psiche. Una volta interpretato, è possibile integrare tale messaggio nella coscienza ed arrivare alla guarigione vera che è fisica,psichica e spirituale. Un ottimo libro per conoscersi meglio. Chi fosse interessato a proseguire lo studio di questo tema troverà utile la lettura di "Malattia linguaggio dell'anima" di R.Dahlke

Commenta questa recensione

Scritto da: - 27 gennaio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Consiglio a tutti di leggerlo. Se state cercando una spiegazione alternativa ai malesseri che affliggono l'uomo, dall'asma al semplice mal di testa, dal diabete al temuto cancro, questo è il libro che fa per voi. Dà una visione olistica della malattia, che non è altro che un riflesso fisico di gravi tensioni a livello emotivo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 gennaio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Mi è piaciuto veramente molto, apre una panoramica interessante sugli effetti delle emozioni sul corpo, consapevolizza rendendoci coscienti. Affascinante.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 5 settembre 2015

Questo libro aiuta a fare chiarezza sul significato della malattia e, soprattutto, sul perchè ci si ammala. Spiega in dettaglio la funzione degli squilibri energetici e come questi possano influire sull'organismo, minandone salute ed equilibrio. La psicologia esoterica, di cui il presente testo è un validissimo portavoce, sembra al giorno d'oggi sempre più in grado di fornire quelle risposte di fronte a cui la scienza ufficiale talvolta si arrende, talvolta ancorata com'è a dogmatismi e preconcetti. Qui il discorso è che bisognerebbe imparare a fidarsi di più del proprio corpo e dei segnali che ci trasmette perchè se si riesce a coglierli si vedrà notevolmente migliorata la qualità della propria vita, in termini di equilibrio ed energia. Consigliatissimo

Commenta questa recensione

Scritto da: - 27 maggio 2015

Questo libro approfondisce il tema legato alla malattia, ovvero trasferimento sul piano materiale del disordine sul piano animico per mancato allineamento all'ordine naturale di tutte le cose. Io consiglio di leggere prima Il Destino Come Scelta dello stesso autore, per avere un quadro completo delle tesi dell'autore. Lo reputo un caposaldo nella trattazione degli studi esoterici e ringrazio l'autore per aver reso accessibile per linguaggio e coerenza un tema quasi sempre reso volutamente incomprensibile e arcano.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 5 marzo 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ottima lettura! Un libro questo che consiglio a tutti e in particolare a chi vuole approfondire i legami fra malattia e il proprio vissuto. Perchè è sempre più chiaro che se ci ammaliamo non è un caso, ma un'opportunità per crescere e cambiare! Inoltre vorrei sottolineare che è stato scritto all'inizio degli anni 80 ed è assolutamente attuale.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 5 febbraio 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

libro interessantissimo: assolutamente da leggere. Non possiamo più pensare he le nostre malattie siano solo causate dal caso, con questo libro iniziamo a capire la nostra responsabilità che nasce da come scegliamo di vivere.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 dicembre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Interessante la prima parte ("Premesse teoriche per la comprensione della malattia e della guarigione"), nella quale gli autori parlano di argomenti in parte già trattati da Dethlefsen nel suo precedente libro dal titolo "Il destino come scelta". La seconda parte ("Le malattie e il loro significato") risulta, a mio parere, meno scorrevole. Tuttavia, lo ritengo un testo che dovrebbe far parte delle letture degli operatori di medicina complementare.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 luglio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Considero questo testo come la base di partenza di un percorso di crescita personale che il ricercatore interiore affronta. Di semplice lettura, ma di difficile applicazione delle teorie esposte. Consiglio colui che approccia la ricerca interiore di leggere più volte e con la giusta attenzione cercando di sperimentare quanto illustrato e anche di approfondire leggendo anche l'atro testo degli stessi autori.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 luglio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bello, ben fatto, di facile comprensione, che consiglio a tutti di leggere. Personalmente mi ha aiutata a capire il perché di certe patologie...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 luglio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Malattia e destino, libro letto tempo fa', consigliato a tanti amici e regalato ad alcuni interessati a questo argomento, bellissimo!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 24 giugno 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Finalmente un modo nuovo per vedere la malattia... curare i veri sintomi dei nostri malanni e curare la persona nel completo. Questa è la vera "medicina"

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 maggio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un'Opera Illuminante e magica, che non capita a caso nelle mani del lettore e determina un balzo quantico nel percorso della sua Anima.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 27 gennaio 2014

Ho acquistato questo libro nel 1998 (una ristampa) e devo dire che in questi anni ha continuato a sorprendermi per la grande competenza con cui è stato scritto. Esistono altri testi simili usciti dopo "Malattia e Destino", ma personalmente mi hanno dato l'impressione di essere stati scopiazzati malamente o parzialmente da questo. Trovo che sia uno dei libri migliori in circolazione su questo tipo di argomenti e lo consiglio vivamente sia da leggere che da consultare come un vero e proprio manuale. In tutti questi anni ho potuto constatare tantissimi riscontri e sono certa che continuerò a consigliarlo alle persone che vogliono comprendere a fondo il valore ed il messaggio della malattia. Molto belle anche le citazioni inserite all'inizio di ogni capitolo della prima parte. Gli autori ci hanno donato tantissime nozioni interessantissime e apprezzo tanto Rüdiger Dahlke che, con molta passione, ha avuto il piacere di regalarci un po' della sua grande conoscenza attraverso i suoi libri decisamente alla portata di tutti. Consigliatissimo anche il suo "Destino come Scelta" .

Commenta questa recensione

Scritto da: - 24 gennaio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Malattia e destino è uno dei libri più belli ed utili che abbia mai letto negli ultimi 20 anni. Ero giovanissimo quando mi è capitato di acquistarlo da una libreria di Bari nei primi anni '90. Da allora l'ho consigliato a tanti amici e regalato anche a medici e docenti universitari di medicina. E' un testo che ti apre la mente e ti permette di capire qual'è il vero significato dello star male. Ma anche il capitolo sugli incidenti ti fa comprendere come le cose che sembrano capitarci per caso non sono delle semplici coincidenze, ma ci vogliono insegnare qualcosa per come gestiamo la nostra vita. Oltre al "Destino come scelta" ed "Esperienza della rinascita" (di Dethlefsen) consiglio anche di Dahlke "Malattia linguaggio dell'anima" "Malattia come simbolo" e "Crisi personale e crescita interiore".

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro che fa una distinzione tra sintomo e malattia, dove quest'ultima è un monito a conoscere sè stessi. La prima parte tratta concetti esoterici e deve essere studiata bene per poter capire la seconda dove si trattano le malattie.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 30 luglio 2013

Bello, aiuta a capire come nasce la malattia. Importante per chi sta attraversando un periodo non molto bello

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 giugno 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Cominciamo col precisare gli autori sono entrambi proveniente dal settore scientifico: uno è psicologo e l'altro è un medico. Questa precisazione è d'obbligo perchè gli argomenti trattati sono a dir poco scottanti. A tratti sembra addirittura di leggere un libro di medicina olistica; di fatto è un libro a dir poco incredibile sia in fase di analisi che di sintesi. A livello pratico il libro è diviso in due parti. La prima è una parte introduttiva per capire cosa sta alla base della malattia, dal più piccolo disturbo - irrilevante - a quelle ben più gravi. Viene detto che la malattia e i sintomi sono frutti di una necessità interna. Il modo in cui il subconscio manifesta le sue esigenze; Il testo prosegue parlando di polarità e di come la persona sia orientata a tenere un certo stile di vita profondamente contrario a ciò che sente dentro. Qui inizia e finisce tutta la malattia, e proprio grazie a questo è possibile, dai sintomi, capire le proprie esigenze interne e risolverle, risolvendo di fatto la malattia. Nella seconda parte del libro vengono prese in analisi le più comune malattie e disturbi: si passa dai disturbi sessuali, alle dipendenze chimiche, al sistema cardiaco e anche a eventuali disturbi psichici. Due sono gli aspetti più particolari di questa seconda parte. Il primo riguarda abitudini insignificanti, come mangiarsi le unghie, che sono sintomatiche di bisogni interni; il secondo il capitolo sul cancro, sicuramente il più pregnante dell'intero testo. Il libro è un contributo incredibile per capire questa nuova, che in effetti tanto nuova non è, lettura dei disturbi e delle malattie.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 12 giugno 2013

questo è un libro per il quale consiglio la lettura a tutti coloro che fanno i terapisti "alternativi" dai naturopati, iridologi, riflessologi ma anche a tutti coloro che vogliono meglio comprendere come ognuno di noi, seppur inconsciamente, condiziona il proprio destino per comprendere attraverso la malattia, meccanismi di vita.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 4 aprile 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

bellissimo libro, completo e chiaro. non potevo chiedere di meglio!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 febbraio 2013

Un libro "cult" per chi pensa che le malattie non siano altro che un messaggio da ascoltare, capire e interpretare. Le spiegazioni sono chiare e affascinanti, e mi ci sono sempre ritrovata, avendo avuto negli anni parecchi guai con la salute.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 gennaio 2013

un libro molto profondo che mette in risalto molti punti critici dell'essere umano dei nostri tempi. tratta in un capitolo l'ambiente dell'ospedale con tutte le loro pratiche e motivi facendo capire il lettore di ciò che pultroppo avviene in questi tempi. da informazioni utilissime su vari problemi e patologie spichiche fisiche e mentali spiegandone specillmente il lato inconscio . bellissimo libro anche se profondo e diretto

Commenta questa recensione

Scritto da: - 4 gennaio 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro approfondisce la nostra conoscenza sul nostro corpo fisico e i corpi sottili. Esplica il rapporto tra la corporeità e l'anima. Un libro che apre il cammino verso nuovi orizzonti, ci aiuta all'incontro con noi stessi e ci illumina la strada da percorrere.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 12 settembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

illuminante e comprensibile !

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 luglio 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Molto bello, anche se necessita molta attenzione alla lettura. Una buona base per il libro successivo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 maggio 2012

Un testo illuminante e provocatorio, che vuole spingerci a riappropriarci delle redini della nostra salute attraverso un serio lavoro introspettivo su noi stessi. L'ottica di fondo è quella di assumersi la RESPONSABILITA' della propria Salute, anziché continuare a fare una inutile ed infantile "caccia al sintomo". Inutile dire che, come evidente dal mio voto, condivido appieno questo approccio.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 febbraio 2010 Acquistato sul Giardino dei Libri

E' stato il primo libro che ho letto, dopo la decisione di capire me stessa attraverso i dolori fisici e psichici della mia vita. Ho molta riconoscenza verso questo scrittore che mi ha dato l'opportunità di iniziare questo cammino con grande umiltà, comprensione e accoglienza di vita.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 1 ottobre 2009

Questo libro va letto dopo "il Destino come scelta" (lo consiglia anche l'autore) per approfondire l'aspetto fisico, corporeo della nostra esistenza e del rapporto fra materia e coscienza. Un libro - come il primo - che mette in ordine tanti concetti accumulati negli anni scorsi, radicandoli alla realtà in maniera semplice e precisa come solo un tedesco può fare. Un libro che mi ha aperto gli orizzonti come pochi, un grande aiuto a fare un punto con se stessi e a prepararsi per centrare i prossimi passi! Un libro che mi suscita riconoscenza nei confronti dell'autore, un regalo della vita!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 marzo 2012

Bellissimo libro fatto però solo per chi riesce ad avere una mente aperta, chi non riesce a vedere oltre la materialità umana non credo che riesca a comprendere i profondi significati che contiene. Un libro molto bello ma non per tutti.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA