Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Mangi chi può - Meglio, Meno e Piano

L'ideologia di slow food

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Attraverso l'esame di un'ampia scelta di fonti, l'autore mette a nudo l'ideologia di Slow Food, l'associazione fondata da Carlo Petrini nel 1986.

Le idee che da più di vent'anni essa propone in materia di alimentazione, cibo e cultura sono ormai fin troppo diffuse nell'opinione pubblica e tra le forze politiche italiane. Eppure, il fatto che un movimento come Slow Food - intrinsecamente antiprogressista, antiscientifico, idolatra delle società tradizionali, delle piccole comunità statiche e immutabili, dedite a usi e riti atavici, in cui il posto di ognuno è prestabilito e invariabile; incurante dei mutamenti epocali e della realtà dei rapporti di produzione, e quindi incapace di cogliere le contraddizioni inestricabili e le autentiche finzioni storiche di cui la propria visione è intessuta - possa essere oggi considerato, in Italia, "di sinistra", è cosa che dovrebbe generare più di qualche preoccupazione in chiunque.

Le posizioni di Slow Food, in effetti, possono essere considerate come uno dei sintomi più singolari del grave e forse inarrestabile degrado della cultura, della politica e della discussione pubblica nel nostro Paese. Il volume si propone, perciò, come un contributo a un più ampio studio di tale degrado, delle sue cause e dei possibili rimedi.

AUTORE

Luca Simonetti, Nato nel 1964, Luca Simonetti vive e lavora a Roma. Ha una laurea in giurisprudenza all’Università “La Sapienza” di Roma e un dottorato di ricerca in Diritto Comparato all’Università di Firenze, e fa l’avvocato civilista dal 1993 (cassazionista dal 2006). Si occupa prevalentemente di diritto commerciale e ha pubblicato numerosi articoli specialistici (in italiano, inglese e tedesco) su argomenti come i contratti incompleti, il passaggio dalla lira all’ Euro, i titoli minerari e le royalties, i contratti di venture capital, i sindacati di voto nelle società commerciali, i problemi giuridici dei domain names e la disciplina della cooperazione nel diritto antitrust italiano e comunitario.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su