-5%
Il Manipolatore Narcisista

  Clicca per ingrandire

Il Manipolatore Narcisista

Riconoscerlo e liberarsene per riprendere il controllo sulla propria vita

Geneviève Schmit

( 1 Recensione Cliente )

  • Prezzo: € 12,26 invece di € 12,90 sconto 5%

  • Disponibile entro 2 giorni lavorativi

 Disponibile anche in versione Ebook

“Il Manipolatore Narcisista” di Geneviève Schmit è una guida pratica per aiutarti a uscire dalla dipendenza affettiva. Come? Riconoscendo il manipolatore narcisista e liberandotene per... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 13 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

0541 340567

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

“Il Manipolatore Narcisista” di Geneviève Schmit è una guida pratica per aiutarti a uscire dalla dipendenza affettiva. Come? Riconoscendo il manipolatore narcisista e liberandotene per sempre, in modo da riprendere il controllo sulla tua vita.

Ti sembra di aver finalmente incontrato la tua anima gemella? Si tratta di un essere affascinante che tutti ammirano? Ti promette mari e monti ed è la rispo­sta ai tuoi sogni più folli? Eppure...

Eppure ti accorgi che le sue belle parole non sono seguite dalle azioni. Non capisci perché a volte sembra metterti il broncio o punirti e come una crocerossina hai tanta voglia di aiutare quell'essere che senti soffrire.

In realtà, forse senza accorgertene, stai sprofondando nella dipendenza affettiva, stai perdendo la tua individualità, stai scomparendo nell'altro.

Se ti ri­conosci in questo scenario, è assai probabile che ti trovi di fronte a un manipolatore narcisista. Definito anche manipolatore narcisista perverso, questo indivi­duo si mostra spesso simpaticissimo, brillante, altruista, timido o esuberante.

Ma è tutta finzione. In realtà, la sua morbosità si ripercuote sulla vittima (moglie, compagna di vita, relazione af­fettiva ecc.) fino ad annientarla psicologicamente e purtroppo tal­volta anche fisicamente. Il suo comportamento è caratterizzato dall'assenza di affettività ed emozioni, dall'insensibilità. Appaga la sua vittima per umiliarla e svilirla.

Partendo da un doloroso capitolo di vita da lei stesso vissuto, Geneviève Schmit ti offre in questo libro tutte le conoscenze di base dei mecca­nismi in gioco nella relazione patologica di dipendenza tra vittima e manipolatore narcisista, così da riprendere finalmente in mano la tua vita e uscire dalla morsa perversa, dicendo basta ad anni di soffe­renze personali e familiari.

In questo libro trovi tutte le spiegazioni su:

  • Le caratteristiche del manipolatore e della sua vittima;
  • Che cosa significa vivere accanto a un manipolatore;
  • Avere un figlio con un narcisista perverso;
  • La sessualità con il manipolatore narcisista;
  • Come liberarsi di una relazione tossica;
  • Gli strumenti legali e le strategie più efficaci.

"Lo status di vittima è una tappa indispensabile per riprendere la propria individualità. Tuttavia è importante, addirittura vitale, che rimanga transitorio." L'autrice, Geneviève Schmit

Indice

Ringraziamenti

Prefazione

Cari lettori

Introduzione

Schema di diagnosi

1. Ritratto del manipolatore narcisista

  • Una struttura emotiva del tutto immatura
  • Un'immagine grandiosa di sé
  • Un maestro nell'arte della manipolazione
  • Reazioni autoprotettive
  • Un accanimento a distruggere l'altro
  • I meccanismi del narcisista perverso
  • Sofferenza e angoscia del narcisista perverso
  • I colori del narcisista perverso: il grigio in tutte le sue sfumature
  • Per riassumere

2. Ritratto della vittima dei manipolatore narcisista

  • Le caratteristiche della vittima
  • Perché io?
  • Un incontro in un momento di fragilità
  • Trascurare i segnali d'allarme
  • Testimonianze
  • Vittima e aguzzino si trovano in un sistema di azione/reazione
  • La vittima viene ridotta a oggetto dal narcisista perverso
  • Riconoscere lo status di vittima è una tappa importante
  • Benefici collaterali dati dallo status di vittima
  • La progressione nel rapporto
  • La "follia" della vittima
  • Il pericolo della vittimizzazione
  • Gli uomini vittime di narcisiste perverse
  • Per concludere

3. Nella morsa del narcisista

  • Perché il fenomeno della morsa?
  • Come si attua la morsa?
  • Le cinque tappe della morsa perversa
  • La dipendenza affettiva
  • Le 10 tappe della morsa e della manipolazione perversa vissute dalla vittima.
  • Le conseguenze a breve termine
  • Le conseguenze a lungo termine
  • Una morsa mortale
  • Uscire dalla morsa: preparazione
  • Uscire dalla morsa: attuazione di una strategia di guerra
  • Giornale di bordo
  • Cosa fare quando vediamo un familiare sprofondare nella morsa perversa?
  • Per concludere

4. Ritratto dell'entità perversa: 1 + 1 = 1

  • Un drammatico triangolo
  • La vittima dà vita alla propria fantasia

5. Come viene vissuta la relazione perversa?

6. Avere un figlio con un narcisista perverso

  • Come proteggere i figli?
  • È necessario andarsene o rimanere "per" i figli?
  • Comportamento del narcisista perverso con il figlio
  • Cosa fare per aiutare il figlio avuto con il narcisista perverso?
  • Procedure legali
  • Quando il bambino tenta di prendere il potere
  • Il bambino può diventare un manipolatore narcisista?
  • Per concludere

7. La sessualità con il narcisista perverso

  • Che cos'è una "sessualità deviante", una "perversione sessuale"?
  • Perversità e perversione
  • Perché la vittima accetta di partecipare a questi giochi perversi?
  • La difficoltà a far cessare le devianze
  • La vergogna del piacere provato
  • La "potenza" della vittima
  • La sessualità del manipolatore narcisista 
  • Testimonianze
  • Per concludere

8. La parte di responsabilità della vittima del narcisista perverso

Responsabile, ma non colpevole

Chiavi per uscire dall'illusione

9. Uscire dalla relazione tossica

  • In che situazione si trova la vittima al parossismo della relazione?
  • Esitazioni della vittima di fronte alla necessità di lasciare il suo aguzzino
  • La svolta
  • Rompere: una liberazione
  • "Et voilà, rieccolo!": il ritorno del narcisista perverso
  • La vergogna
  • Ritrovare i propri valori personali e liberarsi dalla vergogna in 5 tappe
  • Gli strumenti per non "ricadere"
  • La libertà in 4 tappe: dalla presa di coscienza all'azione, dall'azione alla liberazione
  • Per concludere

10. La giustizia e il narcisista perverso

  • Sei punti per avviare la procedura di divorzio con un narcisista perverso
  • Alcune regole di base nell'ambito della procedura legale
  • Mediazione e riconciliazione: una comunicazione impossibile
  • Strategia della vittima del narcisista perverso
  • Strategia del manipolatore narcisista

11. La vita dopo il narcisista perverso

  • Vivere il lutto della relazione
  • Ricostruirsi dopo la relazione tossica
  • I piaceri della vita
  • Il perdono, ricetta della felicità
  • Dare un senso all'esperienza traumatica
  • Per concludere

Il mio protocollo di accompagnamento

Postfazione

Bibliografia

Dettagli Libro

Editore Il Punto d'Incontro Edizioni
Anno Pubblicazione 2018
Formato Libro - Pagine: 269 - 14x21cm
EAN13 9788868205218
Lo trovi in: Manuali di psicologia
Posizione in classifica: 7.407° nella classifica Libri ( Visualizza la Top 100 libri )

Autore

Geneviève Schmit - Foto autore

Geneviève Schmit è psicoterapeuta esperta in terapie brevi, psicologia positiva e aiuto alle vittime di manipolazione narcisistica, tiene conferenze e corsi di formazione.

Dello stesso autore:

Recensioni Clienti

5,00 su 5,00 su un totale di 1 recensione

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Otilia 23 agosto 2020

  Acquisto verificato

Voto:

Avete conosciuto “l’anima gemella”,eppure ...È un essere affascinate ,tutti lo ammirano,eppure... Vi tratta come se foste una regina,eppure... Vi promette mari e monti,eppure... È la risposta ai vostri sogni più folli,eppure... Vi dice che siete la partner ideale ,quella che aspettava da sempre ,l’unica in grado di appagarlo ,eppure...ecco ,si inizia così ,eppure ... Eppure non capite perché le sue parole così belle non sono seguite dalle azioni ...Eppure non capite perché sembra tenervi il broncio o persino punirvi ...Eppure ,non vi racconta nulla di sé,ma sa tutto di voi...Eppure parla di se stesso come un essere meraviglioso che tutte desiderano ...Eppure una parte di voi si sente male,davvero male...avvertite uno strano malessere ,un brutto presentimento subito messo a tacere ...Ad ogni lite ,corre da amici come un bambino debole e indifeso facendo la vittima è cercando consolazioni raccontando tutto il contrario di tutto solo per sentirsi dare ragione ...Tutte le vittime quando sono sincere con loro stesse ,riconoscono di aver visto certi segnali d’allarme già dall’inizio con il narcisista perverso. Tuttavia,difficilmente le vittime si rendono conto di questo stato perché confondono morsa e amore. Non bisogna mai dimenticare che l’amore quello vero ,non è sofferenza! Come parlare della tortura quotidiana,delle ferite dell’anima quando gli altri vedono solo il sorriso angelico del diavolo? Come esprimere la violenza,gli attacchi di follia,quando la propria cerchia lo vede calmo e sereno ? La forza del narcisista si trova nella sua insensibilità,incapace di amare. I narcisisti perversi sono privi di sintomi. Nel momento in cui volete lasciare un narcisista perverso e glielo dite,per lui diventate all’istante l’animale da abbattere,la persona da cancellare ma non prima di avervi punito come richiede l’oltraggio avvertito dal suo ego perverso. La manipolazione ,le bugie ,le dissimulazioni ,le imposizioni e altre astuzie sono soltanto mezzi per la sopravvivenza del personaggio che si è creato. Il narcisista perverso è un esperto nell’arte della menzogna persino per cause insignificanti. È talmente “sincero” nelle sue parole che induce l’interlocutore a dubitare di cose assolutamente evidenti. La violenza psicologica o fisica ,le collere,gli insulti e le altre crisi psicotiche sono la conseguenza della paura avvertita quando viene messa in pericolo la sua immagine . Incapace di gestire le sue frustrazioni o di riconoscere il minimo errore,incapace di assumersi la responsabilità delle sue azioni. Anzi,ribalta con abilità per rendere responsabile l’altro .La sua bravura a rigirare le situazioni è tale che la vittima arriva a dubitare del personale buonsenso e persino della propria salute mentale . Il manipolatore narcisista non possiede la stessa visione del bene e del male che accomuna la maggior parte degli esseri umani. Per lui detta legge soltanto il suo desiderio. Gode della sottomissione altrui,giacché il narcisista perverso è un guscio vuoto ed è la vittima che lo nutre è la vittima che riempie questo guscio vuoto.Per lui,il fine giustifica i mezzi a prescindere dalle conseguenze. Pertanto, qualsiasi tattica sarà buona per ottenere quello che vuole: lavoro ,partner ,denaro ,senza scrupoli ,talvolta a scapito degli altri. Si autorizza quindi a infliggere qualsiasi cosa alle sue prede ,si concede qualunque diritto e ritiene che le sue vittime non siano legittimate a giudicarlo ,mai. Conta solo se stesso,il senso di onnipotenza,un tirano ,l’unico a detenere la verità : la sua ! Ha la capacità di vivere una doppia vita. Nessuno può infatti superare il manipolatore narcisista nell’arte della manipolazione,della finzione,della menzogna,della falsità ,del ricatto ,delle pressioni psicologiche ,arriverà persino a trovare il sostegno di chi lo circonda che influenzerà con astuzie e menzogne convincenti . Lasciandosi alle spalle cumuli di cadaveri di quelle che avevano donato loro il cuore. È raro che la vittima si renda conto del tranello nel quale sta per rimanere invischiata ,persino quando è stata avvisata . Quando la vittima si rende conto di essere caduta nella morsa,il serpente e già li,perfettamente avvolto attorno a lei e la pressione si fa sempre più forte nel momento in cui la preda inizia a divincolarsi.Per di più fa di tutto per screditare chi sta vicino alla preda,per isolarla. Il manipolatore narcisista è un essere in costante carenza,una personalità immatura,per lui,l’altro non esiste : è utile o non lo è . Senza preda il narcisista perverso è insignificante e nella maggior parte dei casi deve il suo status sociale alle persone che ha manipolato in passato. Il copione è praticamente sempre identico: mantiene un rapporto tossico con tutti ma procede diversamente da vittima a vittima ,mettendo in piedi una scenografia degna di Hollywood.Il manipolatore narcisista è individuo particolarmente auguro ad ogni donna ,con un passato simile ...di trovare la forza dentro di se. Il libro è veramente terapeutico . Molto chiaro. Linguaggio semplice. Aiuta davvero . Attimo acquisto . Ti aiuta a trovare il coraggio ,la fiducia in te stessa e l’autostima . E se trovavo sempre scuse per il suo comportamento,illudendoti che cambierà ,ecco,leggi questo libro. Fa subito luce . ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Caricamento in Corso...