Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Il Mattino dei Maghi

Introduzione al realismo fantastico

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Romanzo, narrazione fantascientifica, documento su fatti bizzarri e divulgazione di un insegnamento ermetico: Il mattino dei maghi è un po’ di tutto questo, e altro ancora. Frutto della collaborazione tra Louis Pauwels, ex occultista ed ex surrealista, e Jacques Bergier, singolare figura di scienziato e mitografo, è - per usare le parole del poeta Sergio Solmi - «una rapsodia della nuova speranza».

In queste pagine infatti i due autori illustrano le convergenze tra le scienze matematiche e umane e il pensiero esoterico sul cosmo, l’energia, la materia, tramandato da alchimisti e taumaturghi.

A oltre mezzo secolo dalla sua pubblicazione, Il mattino dei maghi resta una lettura di immenso fascino che induce il lettore ad abbandonarsi fiduciosamente al sogno di nuovi scenari possibili.

«Questo libro, dovuto alla penna di un ex occultista ed ex surrealista come Louis Pauwels, con la collaborazione di quel singolare scienziato e mitografo che è Jacques Bergier, non costituisce né un romanzo, né una narrazione fantascientifica, né un documento di fatti bizzarri, né una divulgazione di un insegnamento ermetico: pur presentandoci un po' tutte queste cose insieme.

È una specie di rapsodia della nuova speranza, della grande avventura che gli sterminati orizzonti inaugurati dalle ultime scoperte scientifiche offrono all'umanità, speranza che si riannoda a sua volta ai sogni e alle leggende che attraverso i secoli sono stati alimentati da magia e occultismo, sono stati appannaggio di misteriose sette iniziatiche.»

Così Sergio Solmi nella Prefazione al Mattino dei maghi, un'opera che getta un ponte tra magia, mistica e spirito moderno, inducendo il lettore ad abbandonarsi al «sogno a occhi aperti» di nuovi orizzonti possibili.

AUTORI

Louis Pauwels (1920-1997) è stato un giornalista e scrittore belga di lingua francese che nel 1977 diventò direttore dei servizi culturali de Le Figaro. Scrisse numerose opere tra cui il celebre Il mattino dei maghi (1960), redatto con Jacques Bergier, una sorta di “bibbia esoterica” che ancora oggi raccoglie un notevole successo. Riassunse il suo credo politico-filosofico in Ce que je crois (1973).

Jacques Bergier - Ingegnere, chimico, alchimista, spia, giornalista e scrittore, è una delle personalità più intriganti del XX secolo.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 3 settembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bel libro ovviamente per chi piace il genere.. da leggere e rileggere per comprenderlo meglio

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 maggio 2015

Questo è un libro da leggere! Anche se la sua pubblicazione risale agli anni '60, è assolutamente attuale e tutti gli appassionati di esoterismo, scienza, magia, storia troveranno pane per i loro denti. Ma si può leggere anche come un romanzo, perchè è uno di quei libri da cui non ci si stacca facilmente. Ogni pagina contiene una scoperta, è una fonte inesauribile di sapere e curiosità. Già il sottotitolo la dice lunga: "introduzione al realismo fantastico". I due autori, uno scienziato esperto in mitografia e un ex occultista, ripercorrono la storia della Terra in una maniera del tutto nuova, fornendo una miriade di informazioni, citando innumerevoli fonti. Diviso in tre parti, una dedicata alle civiltà scomparse, una al nazismo magico e una alluomo, questo testo si pone come obiettivo quello di far riflettere il lettore, ponendolo davanti a fatti inconsueti, spesso improbabili, ma non per questo impossibili, ed esponendo teorie che pongono un doveroso dubbio su alcune vicende. Buonissima e felicissima lettura a tutti voi!!!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 31 gennaio 2015

ho già letto questo libro presentato che mi ha dato una mia amica e ho comprato anche perché è bello rileggerlo ed è molto molto profondo per cui va riletto molte volte

Commenta questa recensione

Scritto da: - 29 novembre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

mi piace .lo avevo letto molto tempo fa ma ora lo aprezzo modo diverso dovuto alla visione dell'età aumentata .

Commenta questa recensione

Scritto da: - 20 luglio 2013

Sicuramente la narrazione è complessa e gli argomenti affrontati sono tantissimi (capisco che possa apparire macchinoso), allo stesso tempo questo libro è un po' uno scrigno magico che accompagna il lettore alla scoperta di una realtà esoterica ed extra-ordinaria, aiutandolo ad affrancarsi dalla visione più materialistica dell'esistenza.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 20 luglio 2012

tra saggio e narrazione, un libro di non facile lettura, forse un po' macchinoso e pesante. peccato

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su