Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 58 punti Gratitudine!


Memorie Traumatiche e Mentalizzazione

Teoria, ricerca e clinica

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Le memorie traumatiche hanno da sempre interessato clinici e ricercatori per la rilevanza che assumono rispetto allo sviluppo della psicopatologia. È infatti ampiamente dimostrato il ruolo che il trauma psicologico svolge nella genesi di numerose sindromi cliniche, tra cui i disturbi di personalità, le dipendenze patologiche, la depressione, i disturbi da stress, i disturbi dissociativi, e così via.

Il volume, che si giova dei contributi di svariati studiosi, è diviso in tre parti. Nella prima parte (Teoria) si analizza la relazione tra esperienze traumatiche e sviluppo dei sistemi cognitivi, affettivi, rappresentazionali e relazionali del Sé, e vengono sottolineati gli effetti negativi del trauma sui principali parametri della salute psichica, nonché sullo sviluppo dei centri neuronali implicati nella regolazione affettiva.

Nella seconda parte (Ricerca) vengono presentati studi originali, di natura teorica ed empirica, sulla complessa relazione che intercorre tra qualità delle esperienze di attaccamento e sviluppi traumatici.

Nella terza parte, infine (Clinica), emerge la linea portante del volume: la rottura, nell'individuo, della rappresentazione di sé e del proprio rapporto col mondo, tipica del trauma, viene messa in rapporto con un deficit nelle capacità di mentalizzare i vissuti emotivi.

In ragione di tale deficit, gli autori sostengono la necessità che il trattamento delle sindromi post-traumatiche sia orientato a incrementare la mentalizzazione, sviluppare le capacità di identificazione ed esplorazione delle emozioni, lavorare sugli stati mentali attuali e sviluppare la capacità di abitare il proprio corpo.

Prefazione di Philip M. Bromberg.

AUTORI

Vincenzo Caretti psicologo clinico e psicoanalista, è professore ordinario di Psicopatologia dello sviluppo presso il dipartimento di Psicologia dell'Università di Palermo.

Giuseppe Craparo psicologo, cultore della materia presso la cattedra di Psicopatologia dello sviluppo e dottorando di ricerca in Psicologia presso l'Università di Palermo, è autore di numerosi articoli su argomenti quali: trauma, dipendenza patologica, alessitimia e dissociazione.

Adriano Schimmenti è psicologo e dottore di ricerca in Psicologia clinica. Insegna Elementi di clinica psicodinamica presso l'Università Kore di Enna.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su