Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00

La Mia Famiglia

-15%
La Mia Famiglia

  Clicca per ingrandire

Una storia semplice che nasce dal cuore di un bambino e dal pensare agli affetti quotidiani. Le illustrazioni di Vessela Nikolova, che già aveva dato grande prova di sé nel libro Questo è il... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 13 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Una storia semplice che nasce dal cuore di un bambino e dal pensare agli affetti quotidiani.

Le illustrazioni di Vessela Nikolova, che già aveva dato grande prova di sé nel libro Questo è il buio, arricchiscono il senso di questo libro, richiamando il gioco della matrioska.

A scuola arriva una supplente e chiede a tutti i bambini di disegnare la propria famiglia: proprio una bella occasione per pensare alla nostra famiglia!

C’è chi ha una famiglia stecco, chi ha una famiglia che proviene dall’altra parte del mondo e c’è chi ha una famiglia allargata, con due mamme, due papà, fratelli acquisiti e poco desiderati, cugine grandi e belle, bisnonni con la badante e anche un cagnolino!

Autori

Gianna Braghin vive e lavora a Codigoro, nel Parco Delta Po ferrarese. Ha scoperto da pochi anni la scrittura, partecipando a concorsi letterari con buoni riscontri. Attraverso fortuiti e fortunati incontri ha scoperto il meraviglioso mondo dell’illustrazione per l’infanzia e come l’Alice della favola, si è incamminata in quest’avventura.

Vessela Nikolova vive e lavora a Milano come designer di linee di abbigliamento, maglieria e accessori. Cambia borsa ogni giorno ma non esce di casa se dentro non ci sono sketchbook e matite, e non va mai in vacanza senza un paio di pattini a rotelle. Quando sua figlia le chiede con quante dita si disegna una mano, risponde: “Quante ne vuoi tu".


Torna su
Caricamento in Corso...