Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 23 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

Milioni di Farfalle

Il racconto di un neurochirurgo americano che ha scioccato il mondo

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 11,48 invece di 13,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 198
  • Formato: 14x21,5
  • Anno: 2016

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Spesso acquistati assieme...

Conversazioni sull'Aldilà - Documentario in DVD + Milioni di Farfalle

Milioni di Farfalle + Conversazioni sull'Aldilà - DVD = Acquista insieme, oggi sconto 15%
€ 19,81 invece di € 23,30
Risparmio € 3,49
Compra Conversazioni sull'Aldilà - Documentario in DVD + Milioni di Farfalle
Disponibilità per la spedizione: Immediata

"Mi ritrovai in un mondo completamente nuovo. Il mondo più bello e più strano che avessi mai visto... Luminoso, vibrante, estatico, stupefacente. C'era qualcuno vicino a me: una bella fanciulla dagli zigomi alti e dagli occhi intensi. Eravamo circondati da milioni di farfalle, ampi ventagli svolazzanti che si immergevano nel paesaggio verdeggiante per poi tornare a volteggiare intorno a noi. Non fu un'unica farfalla ad apparire, ma tutte insieme, come un fiume di vita e colori che si muoveva nell'aria."

Queste sono alcune delle parole usate da Eben Alexander, neurochirurgo e professore alla Medical School dell'università di Harvard per descrivere il Paradiso. Il dottor Alexander è uno scienziato che non ha mai creduto alla vita dopo la morte eppure è toccato a lui esserne testimone.

Nel 2008 ha contratto una rara forma di meningite e per sette giorni è entrato in coma profondo che ha azzerato completamente l'attività della sua corteccia cerebrale. In pratica il suo cervello si è completamente spento, eppure una parte di lui era ancora vigile e ha intrapreso uno straordinario viaggio verso il Paradiso.

Al suo risveglio il dottor Alexander era un uomo diverso, costretto a rivedere le sue posizioni profondamente razionali sulla vita e sulla morte: esiste una vita oltre la vita, esiste il Paradiso ed è un luogo d'amore e meraviglia. "Milioni di farfalle" è la testimonianza di questa esperienza.

AUTORE

Eben Alexander è un affermato neurochirurgo e da quindici anni è anche professore alla Harvard Medical School di Boston. Il suo libro Milioni di farfalle (Mondadori 2013) è stato un caso internazionale.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 2 maggio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Difficile (e forse inutile...) commentare questo libro Commovente, bellissimo, ci dà una grande speranza Mi auguro che molti lo leggano, soprattutto in questi tempi così materiali e freddi

Commenta questa recensione

Scritto da: - 22 marzo 2017

Semplicemente fantastico, insieme a "Morendo ho ritrovato me stessa" di Anita Moorjani, ti cambia la vita

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 marzo 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro molto interessante che fa pensare e che cerca di dare un senso alla vita terrena in funzione di quella che verrà dopo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 gennaio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ho trovato in questo libro una conferma al fatto che siamo anime che vivono delle esperienze attraverso il corpo. Non c'è inizio e non c'è fine...l'esperienza pre-morte di Alexander, neurochirurgo,è la testimonianza di una visione scientifica da parte di un ex scettico...da leggere

Commenta questa recensione

Scritto da: - 13 luglio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Quando gli interrogativi sulla morte non trovano risposta ecco che un libro come questo può aiutare ad intravederne qualcuna. E' scritto bene e spiega anche la parte fisiologica del processo di premorte vissuto dall'autore (molto interessante e che fornisce dati importanti e veritieri). Ottimo libro, ma va integrato con altro materiale per farsi un quadro più completo di tutta la faccenda. Il caso dell'autore resta tuttavia un mistero e scientificamente inspiegabile: il suo ritorno in questo mondo con il progressivo ma non lentissimo recupero delle sue facoltà è un fatto eccezionale e per questo, per me, degno di nota e approfondimento.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 aprile 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Librto molto bello. Storia vissuta realmente e l'autore è contemporaneo, quindi..... difficile essere scettici perchè il fondo al libro l'autore ci sono spiegazioni dell'accaduto confrontate anche sotto il profilo medico. L'ho imprestato e regalato anche ad amici. Consigliato!!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 marzo 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Mi era stato consigliato da un'amica che come me si pone interrogativi pressanti sul 'dopo' . La lettura è stata per me a tratti scorrevole, a tratti pesante, se non noiosa, a tratti illuminante. Di sicuro la testimonianza del medico autore dell'opera non è l'unica, simile, di cui sono venuta a conoscenza.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 9 novembre 2015

Salve, sarei interessata ad acquistare questo libro perché ha catturato letteralmente la mia attenzione un pomeriggio, vorrei però cortesemente sapere da chi l'ha già letto se l'autore descrive in maniera dettagliata il paradiso o si sofferma più a cercare di dare una spiegazione logica scientifica della sua esperienza essendo lui stesso uno scienziato. Grazie Valeria

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 maggio 2015

Oltre ad averlo letto in pochissimo tempo perché è avvincente, trovo che questa esperienza si è manifestata nella persona giusta affinché il messaggio su ciò che c'è al di là della morte fisica venga preso in seria considerazione dagli scettici.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 aprile 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Si legge tutto d'un fiato perché oltre all'esperienza narrata, si cerca anche il parere dello scienziato, che non manca. Questa esperienza di NDE è più di un'esperienza, anche per l'inconsueta modalità in cui avviene. La malattia del dottor Alexander non lasciava spazio per le ipotesi di spiegazione scientifica e il fatto stesso che a narrarla sia un neurochirurgo la rende ancora più straordinaria. E' un libro bellissimo, che descrive stupore, dubbi, incredulitè, ma che alla fine deve arrendersi alla realtà dell'esperienza avuta.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 12 aprile 2015

Libro molto toccante e dolce. Siamo solo di passaggio...."casa" esiste ma non è sulla terra. Bellissimo

Commenta questa recensione

Scritto da: - 30 marzo 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

libro molto bello, profondo ed interessante da leggere sicuramente è un incredibile testimonianza che c'è vita oltre la vita. da brivido.....

Commenta questa recensione

Scritto da: - 31 maggio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bellissimo libro, soprattutto perché dimostra in maniera incontrovertibile, proprio grazie alle conoscenze mediche dell'autore, che le nde non sono allucinazioni dovute ad un sistema nervoso impazzito ma una realtà. Bello, avvincente, scorrevole, ma soprattutto approfondito dal punto di vista medico. Sara

Commenta questa recensione

Scritto da: - 27 marzo 2014

Questo libro è la testimonianza di un neurochirurgo sulla propria near death experience (NDE). L'importanza di questa testimonianza risiede nella circostanza che l'autore, in base alle proprie competenze professionali, esclude categoricamente la possibilità che l'esperienza stessa possa essere dipesa da un residuo di funzioni cerebrali, stante che nel corso dell'esperienza medesima queste erano del tutto assenti. Cade per tal via l'unica seria obiezione che gli scettici sinora adducevano contro la credibilità delle esperienze di premorte. Non si tratta quindi di una qualsiasi delle migliaia di testimonianze al riguardo, ma del caso unico e fortunato di un uomo di scienza, in precedenza scettico, condotto dai fatti a rivedere la propria posizione non solo nel segreto delle proprie convinzioni personali, ma col rendere coraggiosamente manifeste a tutto il mondo sia la propria esperienza, sia le proprie deduzioni al riguardo, improntate peraltro ad estrema competenza, pacatezza e lucidità. Per questi motivi ritengo questo volume una vera e propria pietra miliare della letteratura su questo affascinante argomento.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 dicembre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

All'inizio non mi è piaciuto, anzi l'ho trovato un pò noioso, ma poi andando avanti nella lettura ha cominciato a farsi un pò più interessante, e poi l'ho letto in 2 giorni, mi è piaciuto! Non è il solito libro che parla solo dell'esperienza della morte, ma racconta anche la sua vita famigliare, i suoi dubbi, la sua razionalità e il suo scetticismo sia come uomo che come scienziato

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 novembre 2013

Il dottor Eben Alexander parla di adozione, di persone adorabili che lo hanno, non solo cresciuto (adottato) bensì scelto, di fratelli e sorelle (di appartenenza? di sangue?) e nel contempo spiega di come il cervello sia una fabbrica, uno stabilimento a ciclo continuo dove la coscienza prende forma, (meglio dire prende vita? più corretto asserire si crea?) . Sfogliando le pagine si ha la conferma si sapere così poco di quel misterioso mondo che abitiamo, che portiamo a spasso e che esibiamo o che nascondiamo per vergogna, o che dimentichiamo da qualche parte. Come abiti vecchi, stropicciati e non alla moda: il nostro corpo, il nostro organismo e tutta la storia e l’amore, i rifiuti e i sogni di cui è intriso. Può essere a tratti commuovente la storia di “Milioni di Farfalle”, e non nondimeno sbagliati: da piccoli ci siamo sentiti amati o benvoluti ? E mentre il dottor Eben cerca di riprendere le sue funzioni corporali dopo l’inatteso risveglio, il lettore ha tempo per distrarsi. Per perdersi tra i ricordi della propria infanzia, tra braccia che possono averlo abbracciato e strattonato, lavato e accudito oppure escoriato. Così, in un giorno d’inverno mentre il protagonista stesso è disteso su un letto freddo col respiratore che batte monco senza considerare un ritmo, in quell'attimo è più semplice immaginare che una farfalla si prenda cura di te, e che ti sussurri dolcemente qualcosa che qui, sulla Terra, suonerebbe all'incirca così: "Non c'è niente di sbagliato che tu possa fare o aver fatto". Ecco dove si recano le persone, più precisamente le loro coscienze-non-coscienti, quando il giudice interiore arretra. Ecco allora il tunnel, i suoni lontani, un bagliore e loro, che riversano tutto ciò che ci manca, che ci riportano in vita chi abbiamo amato e non c'è più, che ci fanno sentire speciali, stupendi, meravigliosi e più che mai.. al posto giusto nel momento giusto.. Milioni e milioni e milioni e milioni di immortali farfalle che ci liberano...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 29 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Davvero interessante, l'esperienza vissuta in prima persona da un neurochirurgo dovrebbe far riflettere molte persone. Lo consiglio anche e soprattutto a coloro che come me lavorano in sanità e si trovano spesso a contatto con persone in coma o gravemente malate.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su