-15%
Il Mistero delle Nozze di Cristo

  Clicca per ingrandire

Il Mistero delle Nozze di Cristo

Gianni Passarella

  • Prezzo € 13,60 invece di 16,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 94
  • Formato: 14x21
  • Foto a colori
  • Anno: 2018
  • Sconto Novità

L’icona custodita da secoli a Gerusalemme nel luogo della crocifissione, raffigurante Cristo al termine del suo processo, reca una scritta sorprendente: “Ecco lo sposo!”. È risaputo che... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 14 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

L’icona custodita da secoli a Gerusalemme nel luogo della crocifissione, raffigurante Cristo al termine del suo processo, reca una scritta sorprendente: “Ecco lo sposo!”.

È risaputo che Pilato indicò Gesù davanti alla folla esclamando: “Ecco l’uomo”. Tuttavia ciò che è scritto su quell’icona va ben oltre la famosa dichiarazione del procuratore romano.

Si tratta certamente di una rivelazione o quantomeno di un’affermazione largamente condivisa sin dai primi secoli cristiani.

Ma basata su cosa?

E se lui è lo sposo, chi è la moglie?

Quell’antica scritta rappresenta l’indizio che avvia l’indagine sul Mistero delle nozze di Cristo, a partire dal racconto del suo processo.

In passato molti autori hanno colto la connotazione sponsale che caratterizza il racconto del Vangelo di Giovanni.

Studi recenti lo hanno messo ulteriormente in luce, deducendo dei risvolti e delle implicazioni nuove che hanno aiutato a cogliere ancora meglio il carattere sponsale che fa da sfondo al Quarto Vangelo.

Tra questi studiosi siamo lieti di annoverare anche Gianni Passarella. Con l'intuizione e competenza ha saputo cogliere un tratto nuziale in un passo che apparentemente sembrava non darne adito.

Il pregio non è stato soltanto quello di riconoscerlo e di farlo affiorare, ma anche quello di tradurlo e comunicarlo con una modalità e un linguaggio accessibili a tutti.

L’icona custodita da secoli a Gerusalemme nel luogo della crocifissione, raffigurante Cristo al termine del suo processo, reca una scritta sorprendente: “Ecco lo sposo!”.

È risaputo che Pilato indicò Gesù davanti alla folla esclamando: “Ecco l’uomo”.Tuttavia ciò che è scritto su quell’icona va ben oltre la famosa dichiarazione del procuratore romano.

Si tratta certamente di una rivelazione o quantomeno di un’affermazione largamente condivisa sin dai primi secoli cristiani.

Ma basata su cosa?

E se lui è lo sposo, chi è la moglie?

Quell’antica scritta rappresenta l’indizio che avvia l’indagine sul Mistero delle nozze di Cristo, a partire dal racconto del suo processo.

Autore

Gianni Passarella - Foto autore

Gianni Passarella, laureato in Spiritualità e in Studi Biblici, spiritual counselor e autore, è docente di Sacre Scritture e lingue semitiche antiche.


Torna su
Caricamento in Corso...