Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 39 punti Gratitudine!


Il Mistero della Coscienza

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Che cos'è la coscienza? Cosa intendiamo quando diciamo "io"? Cosa vuol dire essere una persona? L'autore affronta questi interrogativi attaccando radicalmente l'idea che la nostra mente possa essere considerata alla stregua del programma di un computer come affermano i sostenitori più accesi dell'intelligenza artificiale. Ci sono modi della comprensione umana che sfuggono al programma più sofisticato e il nostro cervello è una struttura ben più complessa di qualsiasi macchina.

In questa difesa dell'autonomia del mentale, Searle dialoga con gli autori che hanno le posizioni più interessanti sul modo di risolvere "il mistero della coscienza".

"Questo volume raccoglie sei recensioni di libri dedicati al problema della coscienza che Searle ha scritto per la "New York Review of Books" tra il 1995 e il 1997. Completano il volume un capitolo iniziale che introduce il problema, una sintesi conclusiva, e un'intervista all'autore del traduttore Eddy Carli. Gli autori cui Searle ha dedicato i saggi sono i più noti e influenti filosofi e neuroscienziati che hanno avuto l'ardire di proporre teorie della coscienza: Crick, Edelman, Penrose, Dennett, Chalmers e Rosenfield. Il maggior pregio di questo libro è che consente di farsi un'idea chiara del dibattito sul problema della coscienza attraverso la brillante presentazione che ne dà Searle, scrittore cristallino e accattivante che sa esporre con grande chiarezza i non agevoli contenuti delle teorie citate, anche di quelle tecnicamente più complesse, come nel caso di Edelman e Penrose..."
Alfredo Paternoster

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su