Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 36 punti Gratitudine!


Il Mobbing e le Violenze Psicologiche

Fenomenologia, prevenzione, intervento

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

In questo libro vengono chiariti gli aspetti diagnostici e quelli giuridici del mobbing. Vengono inoltre descritti i criteri per il riconoscimento e la prevenzione delle violenze psicologiche nei luoghi di lavoro.

Le violenze psicologiche, di qualsiasi forma e grado, sono sempre generate all'interno di un contesto relazionale ristretto. L'attore della violenza psicologica è di fatto motivato a mettere in atto comportamenti aggressivi per difendere il proprio ambiente che ritiene minacciato dalla vittima. L'obiettivo di questi comportamenti è sempre volto all'esclusione o all'annientamento del bersaglio della violenza. Questi comportamenti avvengono soprattutto laddove carnefice e vittima condividono uno stesso spazio fisico, che sia la famiglia o il luogo di lavoro.

In Italia esistono precise norme giuridiche che tutelano il lavoratore molestato, tuttavia non è semplice riconoscere la portata e la centralità delle molestie, soprattutto se psicologiche, in relazione al danno manifestato dal soggetto che si presume averle subite.

 

AUTORI

Giuseppe Ferrari è psicologo e psicoanalista, specializzato nello studio e nella ricerca sul disagio psicosociale, ha al suo attivo numerose pubblicazioni su queste tematiche tra le quali il Manuale di valutazione dei Rischi Psicosociali, Edizioni FS 2016. Presidente della SIPISS - Società Italiana di Psicoterapia Integrata per lo Sviluppo Sociale e membro Ispso, nonché Direttore Editoriale di Edizioni FS. Segue numerosi progetti di ricerca nell’ambito della valutazione dell’idoneità psichica dei lavoratori che svolgono mansioni a rischio.

Valentina Penati è psicologa clinica e psicoterapeuta a indirizzo cognitivo-costruttivista, specializzata nel trattamento dei disturbi d’ansia e del comportamento alimentare. Si occupa dello studio e della ricerca nell’ambito del mental training, della massimizzazione della performance e della gestione dello stress. Pratica e segue numerose attività sportive prestando particolare attenzione alle dinamiche psicologiche in esse nascoste. Si occupa dello studio e della ricerca nell’ambito della psicologia applicata allo sport e delle potenzialità educative della pratica sportiva.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su