Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 26 punti Gratitudine!


Mongolia - Il Respiro del Deserto

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 12,75 invece di 15,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 84
  • Formato: 22x22

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

La trilogia dedicata al buddhismo himalayano che gli autori hanno pensato appositamente per la collana I viaggi de l’Eterno Ulisse - iniziata con il Tibet e continuata con il duro trekking in alta quota nella restricted area del Mustang - prosegue con un nuovo, straordinario reportage di viaggio dal titolo: Mongolia, il respiro del deserto. È il respiro profondo e antico di questa terra, infatti, quello che ti afferra dentro.

Il termine “reportage”, tuttavia, in questo caso ci sembra riduttivo e inappropriato nel descrivere e sintetizzare le emozioni che queste pagine riescono a suscitare ... Fascino e sapori ancestrali emergono da questo scampolo di mondo che i nostri instancabili viaggiatori hanno scelto questa volta di calpestare, percorrere e raccontare, senza nulla tacere: praterie sconfinate, steppe brulle, accampamenti di nomadi, solitudine di una gher “perla bianca della steppa”, dune altissime, assenza di strade, di alberi, di case, di coltivazioni, di qualcosa insomma che limiti Forizzonte; ragni giganti che passeggiano a un palmo dalla tua testa, scarafaggi opulenti che pascolano imperturbabili sul tuo materasso, e poi la luce della luna sopra il Gobi, il profumo intenso dell’artemisia portato dalla brezza notturna, sorrisi di bimbi e cavalli in libertà, desideri bisbigliati dentro il buco di un vecchio tronco e rituali sciamanici recuperati in moderni centri di formazione. Le leggi del deserto vibrano tra le memorie di un mare che ha lasciato l’impronta nelle ondulazioni della sabbia e nel silenzio assordante; un “Silenzio” primordiale come poteva essere all’inizio della creazione, quando Dio traeva dal chaos il kosmos.

Le calibrate sequenze di parole, usate con maestria dagli autori, paiono trasformarsi in intense e colorate pennellate posizionate ad arte in splendidi quadri, evocativi e immaginari, dai quali emerge la singolare, struggente e contraddittoria bellezza della Mongolia: sembra impossibile che Andrzej Stasiuk abbia potuto definirlo “Il posto più brutto del mondo”. Suggestivo, infine, il corredo fotografico che impreziosisce queste pagine e che ci fa dire insieme agli autori: «È il viaggio che ispira un racconto di viaggio, ma solo scrivendolo, raccontandolo e rendendolo fruibile con un adeguato corredo iconografico, si comprende appieno il senso di quell’andare, il perché della scelta e la mèta». Le illustrazioni si “animeranno” con la parola ed il linguaggio colorerà le immagini per condurre il lettore tra le pieghe di un’esperienza che investe lo spirito in un autentico santuario della natura e della creazione.

AUTORI

Ernesto de Angelis e Rigel Langella, compagni di avventure e disavventure, in viaggio e nella vita, vivono tra i Castelli Romani e il litorale. Hanno fondato insieme il CISB (Centro Internazionale di Studi Borgiani). Nel cassetto il sogno di un biglietto one way. Diversi per formazione: l'uno ingegnere, l'altra avvocato per necessità, giornalista e saggista, per vera passione con molte pubblicazioni al suo attivo. Insieme si incontrano e scontrano sui sentieri del mondo e delle idee. Insieme hanno pubblicato il voi urne fotografico: Sette passi in Tibet - Cronache di spiriti erranti, resoconti di viaggio nelle aree di culturatibetana, giuntoallasua seconda edizione.

Rigel Langella e Ernesto de Angelis, compagni di avventure e disavventure, in viaggio e nella vita, vivono tra i Castelli Romani e il litorale. Hanno fondato insieme il CISB (Centro Internazionale di Studi Borgiani). Nel cassetto il sogno di un biglietto one way. Diversi per formazione: l'uno ingegnere, l'altra avvocato per necessità, giornalista e saggista, per vera passione con molte pubblicazioni al suo attivo. Insieme si incontrano e scontrano sui sentieri del mondo e delle idee. Insieme hanno pubblicato il voi urne fotografico: Sette passi in Tibet - Cronache di spiriti erranti, resoconti di viaggio nelle aree di culturatibetana, giuntoallasua seconda edizione.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su