-15%
Morte, ecco la tua Sconfitta

  Clicca per ingrandire

Morte, ecco la tua Sconfitta

Nuova edizione

Jean Emile Charon

  • Prezzo € 14,03 invece di 16,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 260
  • Formato: 13,5x21,5
  • Anno: 1982-2009
  • Sconto

In questo importante volume Jean Emile Charon affronta temi che ci coinvolgono tutti: Chi siamo? Dove andiamo? Che rapporto c'è tra ciò che noi definiamo spirito e ciò che ci appare come... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 15 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

In questo importante volume Jean Emile Charon affronta temi che ci coinvolgono tutti: Chi siamo? Dove andiamo? Che rapporto c'è tra ciò che noi definiamo spirito e ciò che ci appare come materia? A tali interrogativi Charon risponde proponendo un modello di universo che tiene conto sia degli aspetti materiali, sia di quelli spirituali, individuando nell'elettrone l'elemento materiale portatore dello "Spirito".

Gli elettroni, che entrano nella costituzione fisica del corpo umano, sono, infatti, simili a minuscoli buchi neri, e contengono un tempo e uno spazio diversi ma complementari, rispetto a quelli normalmente noti.

Questo spazio-tempo ha, in particolare, la facoltà di memorizzare, meditare e ragionare, dimostrando quindi che nell'elettrone esistono qualità e caratteristiche di tipo spirituale. Per cui se lo spirito umano è composto di tali particelle che vivono in eterno, anch'esso è eterno.

Autore

Jean Emile Charon (1920-1998), fisico e filosofo francese, si laureò in ingegneria presso L'Ecole Supérieure de Physique et de Chimie e in seguito si specializzò in fisica nucleare. Cercò di estendere le teorie di Einstein, giungendo a una nuova disciplina "scientifica", la Psicofisica, nella quale confluiscono concezioni metafisiche e spiritualiste. Diresse il Centro di Ricerca sulla Relatività Complessa (CERCLES), il Gruppo di Studio sull'Immaginario della Scienza presso il Centro Nazionale della Ricerca Scientifica (CHI) di Parigi, e fu presidente dei Simposi CIPRES sul tema "Lo spirito e la scienza".


Torna su
Caricamento in Corso...