Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 36 punti Gratitudine!


Morte la Grande Avventura

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

"Il regno della paura della morte è ben prossimo alla fine e presto inizierà un periodo di conoscenza e certezza che lo scalzerà dalle radici. Per eliminare la paura della morte basta elevare l'argomento su un piano più scientifico e, in tal caso, insegnare come si muore. C'è una tecnica del morire, come c'è una tecnica del vivere, ma in occidente è in gran parte perduta e anche in Oriente non è ormai conosciuta che da piccoli nuclei di saggi. Forse ne riparleremo in seguito, ma il pensiero della necessità di indagare tutto questo argomento resti intanto nella mente dei lettori che, studiando, leggendo, meditando, scopriranno cose interessanti, degne poi da essere raccolte e pubblicate".
Trattato di Magia Bianca Alice A. Bailey

AUTORE

Alice Bailey (Alice Ann LaTrobe Bateman - 1880-1949), nata a Manchester da una famiglia della buona società inglese, vive fin da piccola contatti con un misterioso personaggio dai tratti asiatici, che anni dopo riconoscerà come il Mahatma Kooth-Hoomi, uno dei Maestri occulti di Blavatsky. Dopo un matrimonio fallito con un pastore anglicano si trasferisce negli Stati Uniti e sposa Foster Bailey, alto dirigente della Società Teosofica. Dal 1919 afferma di essere in contatto con un altro Mahatma della tradizione teosofica: Diywal Khul, meglio noto come "il Tibetano" e dichiara di essere una sua scriba, incaricata di divulgare e amplificare la dottrina di Blavatsky. Le sue rivelazioni la portano a rompere con Annie Besant e a creare col marito un nuovo movimento: la Scuola Arcana, che si considera la versione più autentica della sezione esoterica della Società Teosofica. Lo scopo è diffondere gli insegnamenti dettati dal Tibetano, la cui visione cosmogonica e le cui griglie concettuali hanno influenzato notevolmente l’attuale New Age.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 29 ottobre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Il saggio tratta della morte del corpo fisico, inevitabilmente seguita da quella del veicolo emotivo e dalla dissipazione della forma temporanea e mutevole che la quota d'energia mentale ha assunto durante l'incarnazione. Si spiega anche che invece la morte soggettiva e mistica della personalità indica che il punto focale per la distribuzione dell'energia si è trasferita dalla personalità all'anima. In ogni caso è bene tenere in mente in tutti i testi dell'Autrice che l'effetto dell'impatto dell'energia dipende dalla natura del veicolo che risponde, dunque l'uso che ognuno fa dell'energia stimolante sarà differente, il punto di focalizzazione della sua coscienza è molto diverso, lo atesso vale per la mente, i centri, le organizzazioni, le nazioni.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su