-25%
Nessuno Può Toglierti il Sorriso

  Clicca per ingrandire

Nessuno Può Toglierti il Sorriso

Una storia d'amore e di violenza. Una lezione di coraggio e di speranza

Valentina Pitzalis

  • Prezzo: € 7,50 invece di € 10,00 sconto 25%

Valentina Pitzalis è morta il 17 aprile 2011. Quel giorno mio marito mi ha cosparsa di cherosene e mi ha dato fuoco. Quel giorno la Valentina che ero sempre stata, la ragazza carina, piena di... continua

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando è disponibile
Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Altri Libri come Nessuno Può Toglierti il Sorriso

Descrizione

Valentina Pitzalis è morta il 17 aprile 2011. Quel giorno mio marito mi ha cosparsa di cherosene e mi ha dato fuoco. Quel giorno la Valentina che ero sempre stata, la ragazza carina, piena di vita, prospettive e sogni per il futuro, è bruciata tra le fiamme di un inferno senza senso.

Non so perché tutto questo sia successo proprio a me. So per certo però che la persona che sono oggi è stata più forte di tutto e di tutti.

Ho compreso che di fronte alle avversità, di fronte a tragedie come la mia la cosa che conta è trovare la forza di reagire. Quello che, più di tutto, mi ha dato la forza di arrivare fin qui è stata la speranza di poter aiutare tutte le donne che vivono, magari ancora senza essersene rese veramente conto, situazioni di coppia come la mia. Sono felice di poter alzare una mano sola, sono felice di avere i miei occhi senza ciglia e sopracciglia, sono felice di avere le mie gambe coperte di cicatrici.

Semplicemente, sinceramente, incredibilmente...

Dettagli Libro

Editore Oscar Mondadori
Anno Pubblicazione 2015
Formato Libro - Pagine: 153 - 13x20cm
EAN13 9788804650119
Lo trovi in: Racconti per l'anima

Autore

Valentina Pitzalis - Foto autore

Valentina Pitzalis è nata a Cagliari, Sardegna. Aveva ventisette anni quando, il 17 aprile del 2011, suo marito l'ha cosparsa di liquido infiammabile e le ha dato fuoco, morendo lui stesso tra le fiamme. Lei si è svegliata in un letto d'ospedale col volto completamente sfigurato, una mano amputata e l'altra gravemente danneggiata. Da allora Valentina è diventata un simbolo della lotta alla violenza sulle donne, per la forza con cui ha reagito alla tragedia, la sensibilità con cui ha raccontato e ha analizzato l'accaduto, il coraggio e la speranza che è capace di comunicare.


Torna su
Caricamento in Corso...