Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 22 punti Gratitudine!


No Logo

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Definito «la Bibbia del movimento antiglobalizzazione», questo libro diventato di culto spiega con una buona miscela di analisi socio-culturale, cronaca giornalistica e «lavoro sporco» il crescente malcontento nei confronti dei marchi. Lo sforzo compiuto dalle grandi aziende per rendere omogenee le nostre comunità e monopolizzare il linguaggio comune ha generato una forte ondata di resistenza, testimoniata dalle azioni di guerriglia dei più giovani antagonisti.

No logo racconta la ribellione contro il nostro mondo di etichette, e la colloca in una chiara prospettiva economica e storica.

Naomi Kline ci porta dai sacerdotali negozi della Nike alle fabbriche sfruttatrici in Indonesia e nelle Filippine. Ci accompagna nei centri commerciali del Nordamerica, con il loro stile di vita pronto da indossare. Ci presenta un grande numero di attivisti che combattono la società dei marchi: i «sabotatori» dei cartelloni pubblicitari, i manifestanti che hanno sfidato la Shell sul delta del Niger, gli hacker che hanno dichiarato guerra ai sistemi informatici delle multinazionali che violano i diritti umani in Asia.

Ma cosa significa tutto questo per le multinazionali e le loro relazioni planetarie, cosa dice sul futuro del mondo in cui viviamo?

AUTORE

Naomi Klein, nata a Montreal nel 1970, è una giornalista professionista insignita di numerosi premi. Dopo lo straordinario successo della prima edizione di "No Logo", nel 2000, ha pubblicato, nel 2007, "Shock Economy", atto d’accusa contro il capitalismo dei disastri.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 22 luglio 2017

E' un libro molto interessante e mi è piaciuto tutto nel suo insieme ho scoperto cose molto interessanti lo consiglio a chi piace l'argomento.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 31 ottobre 2004

Mi sembra un libro molto importante, sopratturro per un genitore. Parla delle politichè pubblicitarie di queste grandi aziende sovrannazionali che ormai non producono più beni, ma marchi e stili di vita. Mi ha colpito in particolare il capitolo in cui si parla di come queste Nike, W. Disney, Cocacola cercano di entrare nel mondo scolastico fin dalle elementari (per ora soprattutto negli USA) per diventare familiari ai bambini potenziali futuri consumatori (quindi privando di libertà). Come? Sponsorizzando o attraverso la ricerca scientifica...

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA