Non c'è Creazione nella Bibbia - Libro di Mauro Biglino
Sconto 15% su tutti i libri
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
Acquista Non c'è Creazione nella Bibbia

Guadagna 29 punti Gratitudine!


Questo libro è disponibile anche in versione ebook

versione ebook

La versione digitale è subito disponibile per il download e puoi leggerla su: PC, Mac Os, Linux, iPhone, iPad, Android, HTC, Blackberry, eReaders

Non c'è Creazione nella Bibbia

La Genesi ci racconta un'altra storia

 
-15%
Non c'è Creazione nella Bibbia Mauro Biglino

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 14,37 invece di 16,90 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine 342
  • Formato: 14x20
  • Anno: 2012-2014

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Questo libro si occupa in modo specifico dei riferimenti tecnologici presenti nei testi biblici ed ha quindi uno scopo dichiarato: contribuire a diffondere l’informazione su ciò che in realtà non si deve sapere sulle origini dell’umanità; sulle radici della conoscenza e su ciò che con ogni probabilità è veramente successo sul nostro pianeta migliaia di anni fa.

Non a caso il titolo rappresenta la sintesi di quanto documentato negli ultimi due capitoli, nei quali si comprenderà come anche quello che viene considerato e presentato come l’atto divino per eccellenza, la cosiddetta "creazione dal nulla", altro non è che uno dei tanti interventi tecnici e assolutamente materiali compiuti da quegli individui, chiamati Elohim.

Proseguendo nel raccontare e approfondire quanto già scritto ne "Il Libro che Cambierà per Sempre le Nostre Idee sulla Bibbia" e ne "Il Dio Alieno della Bibbia", affrontiamo qui aspetti specifici relativi alla concretezza delle conoscenze tecnologiche di coloro che verosimilmente ci hanno "fatti" a loro immagine e somiglianza.

Dal carro degli Elohim ai sistemi di comunicazione, dall’Arca dell’alleanza - possibile arma - alla questione dell’oro, dai cherubini che la Bibbia descrive come macchine volanti, al duplice racconto tecnico della produzione dell’uomo, fino a ciò che gli Elohim hanno fatto in origine e che invece ci è sempre stato presentato come la creazione dei cieli e della terra. Il tutto, come sempre, a partire dalla traduzione letterale della Bibbia derivante dal codice ebraico di Leningrado.

INDICE

  1. Di che cosa parliamo?
  2. L'El di nome Yahweh e il mezzo di trasporto
  3. Il [ruach, kavod] e i [keruvim] di Ezechiele
  4. Cherubini
  5. L'Arca dell'Allenaza: mezzo di comunicazione e armi?
  6. L'Elohim Yahweh e l'oro degli ebrei
  7. La tecnologia degli Elohim e l'[adam]
  8. Creazione o... ?
  9. ...ingegneria idraulica?
  10. Concludendo

AUTORE

Mauro Biglino

Mauro Biglino è curatore di prodotti multimediali di carattere storico, culturale e didattico per importanti case editrici italiane, collaboratore di riviste, studioso di storia delle religioni, traduttore di ebraico antico per conto delle Edizioni San Paolo. Si occupa da circa 30 anni dei cosiddetti testi sacri (e da più di 10 anni di Massoneria) nella convinzione che solo la conoscenza e l’analisi diretta di ciò che hanno scritto gli antichi redattori possa aiutare a comprendere veramente il pensiero religioso formulato dall’umanità nella sua storia. È traduttore di ebraico antico e collabora con le Edizioni San Paolo effettuando la traduzione letterale dei libri dell’Antico Testamento a partire dalle edizioni più antiche della Bibbia in lingua ebraica, la cosiddetta Bibbia stuttgartensia. Sapere di non sapere, non essere condizionato da verità precostituite o da dogmi, curiosità e desiderio di comprendere sono la base del suo lavoro e del suo pensiero.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 18 settembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Sconvolgente per la mole di informazioni che differiscono da quelle elargite dall'accademia ecclesiastica, che a tutt'oggi la fanno da padre padrone. Si tratta sempre di mantenere una mente elastica. Grazie Biglino Consigliato

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 gennaio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Il Vecchio Testamento così ha molto molto più senso, Biglino semplicemente si rivolgere a persone libere di pensare e gli propone l'ipotesi di leggere i testi pensando che gli autori biblici ci abbiano voluto dire esattamente ciò che ci hanno detto, senza dietrologie e senza chirurgia filologica, quindi ci propone la lettura letterale. In questo libro si dedica, usando il suo consueto approccio (testo ebraico - traduzione letterale a fronte), alla tecnologia degli Elohim studiando la quale nei capitoli finali arriva a ipotizzare la "formazione" dell'uomo e la "non-creazione" dell'Universo, almeno non ad opera degli Elohim biblici

Commenta questa recensione

Scritto da: - 30 dicembre 2015

Questo libro tratta nello specifico la tecnologia di cui disponevano gli Elohim che la teologia ha trasformato in attributi "spirituali" che sembrano cozzare molto con il testo bibblico, un libro rivelazione!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 2 novembre 2015

testo da ,oltre che leggere ,divulgare quanto più possibile,come l'opera tutta di Biglino del resto,è tempo di riflettere seriamente su queste tematiche,ma con le traduzioni veritiere,e questo è un libro da consigliare a tutti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 maggio 2015

Interessante lo consiglio a chi vuole approfondire i misteri della Bibbia.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 9 gennaio 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Mi limiterò a scrivere quello che già ho scritto per gli altri due manufatti di Mauro Biglino che saluto e ringrazio per questo suo impegno. Dopo aver letto il primo, con grande curiosità ho comprato insieme i seguenti. . . non ho potuto smettere di leggere. "Questo libro come gli altri due mi ha lasciato davvero di stucco. E' incredibile per un Cristiano come me accettare certe cose, ma devo essere obiettivo e i fatti espressi in questo libro lasciano a dir poco senza parole. . . . Tanto ancora ci viene nascosto e mascherato al solo scopo di tenerci schiavi. . . "

Commenta questa recensione

Scritto da: - 2 ottobre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Come gli altri libri di Biglino sull'argomento, anche questo è uno straordinario "respiro" mentale e culturale! E come gli altri, disarmante per la sua "semplicità° così rivoluzionaria. Consigliato a un pubblico adulto ma che conservi integro il suo "bambino interiore", unica condizione capace di garantire quell'apertura mentale senza la quale gli scritti di Mauro Biglino possono suscitare un netto rifiuto da parte del lettore. Da raccomandare e regalare, ma con... prudente discernimento. Marco Roncaglia

Commenta questa recensione

Scritto da: - 26 settembre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Sono al terzo libro di Biglino e devo dire che ogni volta è sempre un piacere. A differenza de Il Dio Alieno della Bibbia stavolta l'autore si sofferma sul concetto di creazione, che in realtà nell'Antico Testamento non è presente. Merkavah, ruach, kevòd, tutti termini che in ebraico antico indicavano ciò che nei secoli è stato poi travisato con termini come "Spirito santo" "Gloria di Dio" eccetera; Biglino con il solito apprezzatissimo metodo di scrittura critico e distaccato analizza privo di preconcetti degli eventi, cose e persone che gli antichi redattori dei libri anticotestuamentari videro coi loro occhi. Davvero ben scritto, interessante e coinvolgente, adatto a chi non è esattamente al primo libro che tratta di questa tematica.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 settembre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

che dire! ormai tanti ci stanno portando sul piatto le sacri scritture così come vennero veramente scritte... Biglino è un grande lo seguo già da tempo e quest'opera è un bel passo avanti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 4 settembre 2013

Un testo interessante. Sembra incredibile come si siano potuti manipolare nei secoli dei testi che hanno tentato di tramandare messaggi così preziosi e finalmente tradotti per il loro vero significato, qui documentato in maniera seria e professionale.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro davvero perfetto in ogni sua fase documentativa. Capace di analizzare percorsi dell evoluzione umana del tutto sconosciuti alla maggiorparte degli esseri umani. Consigliatissimoooo!!!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 4 giugno 2013

Mauro Biglino è un autore che affronta la traduzione del vecchio testamento in modo letterale, conforme alla tradizione ebraica e, proprio per questo, ci da una lettura completamente diversa di certi passi. In questo terzo libro si occupa delle tecnologie degli elohim, come il kevod, l'arca o l'ephod, parla dei cherubini, che sono anche loro delle macchine volanti, e infine del perchè ci sia tanto interesse per l'oro che gli ebrei si portano via dall'egitto. Inoltre pone l'accento sulla creazione, ovvero il primo passo della genesi, che viene riletto in modo drasticamente diverso. Il libro presenta una struttura a capitoli monografica. Ognuno può essere letto e riletto separatamente dagli altri, oppure seguire l'ordine in cui sono inseriti nel testo. Questa struttura è comoda per consultare velocemente il singolo argomento. Nel testo troverete considerazioni che provengono dal mondo ebraico al fine di ciarire il più possibile i passi meno comprensibili. Il testo è ben scritto, chiaro e orientato all'argomento trattato. In definitiva, Biglino, ci regala un piccolo capolavoro che chiarisce molte cose creando sempre più domande sul contenuto dell'antico testamento. Un libro che consiglio a chiunque!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 maggio 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ho imparato a conoscere Mauro Biglino attraverso Il libro che cambierà per sempre le ns Idee sulla Bibbia, passando poi per il Dio alieno della Bibbia fino ad arrivare a quest'ultima Opera d'arte. Risultano essere un continuum e raccontano, attraverso la SOLA traduzione e non Interpretazione soggettiva (come invece fà da sempre la Chiesa), di un Essere che Dio non è e che molto probabilmente era soltanto qualcuno più evoluto di noi che usava tecnologie sconosciute per quei tempi, ma che oggi sono più spiegabili. La Religione è il perfetto strumento di controllo di massa. Mi spingo un pò oltre, senza voler con questo offendere nessuno e volendo sottolineare che è solo un mio pensiero, .....la Bibbia ci racconta di Essere Spietato che Uccideva per Fidelizzare e non per dare Grazia o Beneficenza. Invito chiunque a leggere sempre più spesso questo tipo di libri senza però dimenticare mai d'informarsi bene sulla storia dello scrittore. Grazie Biglino

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 dicembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Mi è piaciuto moltissimo, da un libro da leggere più volte per riuscere ad afferrare a fondo le teorie e gli argomenti trattati, un altro punto di vista da cui guardare le cose. Molto bello.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 dicembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

L'ho letto tutto in un solo giorno, propone delle teorie affascinanti e che lasciano aperti nouvi orrizzonti interpretativi su quali possano essere state le nostre origini, mi è piaciuto molto.

Commenta questa recensione

Banner spedizioni SX - 29 euro
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA
Pagamenti accettati
Trustpilot
Hai bisogno di aiuto? clicca qui