Non sono Sessista, ma...

  Clicca per ingrandire

Non sono Sessista, ma...

Il sessismo nel linguaggio contemporaneo

Lorenzo Gasparrini

  • Prezzo: € 16,00

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

Il libro "Non sono Sessista, ma..." di Lorenzo Gasparrini si occupa di sessismo nel linguaggio contemporaneo. La maggior parte delle volte non siamo noi a scegliere le parole che usiamo: il... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 16 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Il libro "Non sono Sessista, ma..." di Lorenzo Gasparrini si occupa di sessismo nel linguaggio contemporaneo.

La maggior parte delle volte non siamo noi a scegliere le parole che usiamo: il nostro linguaggio, fatto per lo più di stereotipi, modi di dire e luoghi comuni, deriva da una cultura patriarcale preesistente a noi.

In questo libro Lorenzo Gasparrini analizza e studia le forme del linguaggio sessista, da dove hanno tratto origine e come sono cambiate negli anni, e come i femminismi abbiano portato avanti su questo tema le battaglie per la parità.

Un'utile guida per riconoscere il sessismo insito nelle parole che scegliamo di usare, sia esso consapevole o inconsapevole, capire come ci viene imposto e realizzare come possa essere evitato.

Un libro per:

  • comprendere il rischio del sessismo nella comunicazione quotidiana;
  • sviluppare la consapevolezza del funzionamento della cultura patriarcale;
  • combattere gli stereotipi sessisti nel linguaggio e nelle immagini.

Dettagli Libro

Editore Edizioni Tlon
Anno Pubblicazione 2019
Formato Libro - Pagine: 198 - 12x19cm
EAN13 9788899684600
Lo trovi in: Società

Autore

Lorenzo Gasparrini - Foto autore

Lorenzo Gasparrini è blogger, attivista antisessista e dottore di ricerca in Estetica. Ha collaborato con le cattedre di Estetica della facoltà di Filosofia dell’Università Sapienza di Roma, della facoltà di Architettura e Design Industriale di Camerino e nel corso di laurea in Restauro e Conservazione dei BB.CC. di Narni. I suoi interessi sono il linguaggio comune tra estetica e letteratura, il rapporto tra funzionalità e bellezza nell’architettura e nel design, lo studio dei media e degli stereotipi sessisti nel linguaggio e nelle immagini.

Caricamento in Corso...