-15%
Nutri-Amoci di Emozioni

  Clicca per ingrandire

Nutri-Amoci di Emozioni

Dal gusto del cibo al gusto del vivere

Eliana Minardi

  • Prezzo € 12,75 invece di € 15,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 131
  • Formato: 15x21
  • Anno: 2017
  • Sconto

Molti dolori dell'anima vengono seppelliti dal cibo e dai farmaci che assumiamo. Stare bene, ed eventualmente anche dimagrire, con queste premesse risulta perciò molto problematico. Come... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 13 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Molti dolori dell'anima vengono seppelliti dal cibo e dai farmaci che assumiamo. Stare bene, ed eventualmente anche dimagrire, con queste premesse risulta perciò molto problematico.

Come conseguenza del nostro stile di vita, abbiamo infatti sviluppato un rapporto conflittuale con il cibo costantemente combattuto tra i cibi "si" e "no", tra il "resistere" e il "cedere", tra il bisogno ossessivo di mangiare e i conseguenti sensi di colpa.

L'obiettivo è invece la sensibilizzazione all'ascolto di sé, alla riscoperta del cibo come piacere, alla rieducazione consapevole del gusto, ci educheremo quindi ad una tavola felice attorno alla quale l'idea di abbondanza sarà modificata in capacità di riconoscere e apprezzare odori e sapori.

Autore

Eliana Minardi - Foto autore

Eliana Minardi - Molti dolori dell’anima vengono seppelliti dal cibo e dai farmaci che assumiamo.

Stare bene, ed eventualmente anche dimagrire, con queste premesse risulta perciò molto problematico.

Come conseguenza del nostro stile di vita, abbiamo infatti sviluppato un rapporto conflittuale con il cibo costantemente combattuto tra i cibi “si” e “no”, tra il “resistere” e il “cedere”, tra il bisogno ossessivo di mangiare e i conseguenti sensi di colpa. L’obiettivo è invece la sensibilizzazione all’ascolto di sé, alla riscoperta del cibo come piacere, alla rieducazione consapevole del gusto, ci educheremo quindi ad una tavola felice attorno alla quale l’idea di abbondanza sarà modificata in capacità di riconoscere e apprezzare odori e sapori.


Torna su
Caricamento in Corso...