L'oggetto Cattivo

Come gestire la reazione terapeutica negativa

-15%
L'oggetto Cattivo

  Clicca per ingrandire

Le manifestazioni della reazione terapeutica negativa sono in sostanza due: identificandosi con l'oggetto cattivo il paziente attacca il proprio rapporto potenziale con l'analista. Se la relazione... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 17 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Le manifestazioni della reazione terapeutica negativa sono in sostanza due: identificandosi con l'oggetto cattivo il paziente attacca il proprio rapporto potenziale con l'analista. Se la relazione terapeutica sopravvive a quest'aggressione, l'oggetto cattivo viene proiettato nel terapeuta. Nel primo caso il paziente si sente 'posseduto' dall'oggetto cattivo. Nel secondo, egli sente la dipendenza dal terapeuta come se la sua anima fosse prigioniera di un patto satanico con l'oggetto cattivo. Questo volume intende fornire al clinico una guida efficace per maneggiare la reazione terapeutica negativa e condurre a buon fine la cura.

Autore

Jeffrey Seinfeld è professore associato alla Scuola di Servizio Sociale della New York University e consulente privato del Jewish Board per i Servizi per la maternità e l'infanzia. Formatosi presso lo Hunter College di Servizio Sociale e la Scuola di Servizio Sociale delia New York University, è autore e coautore di saggi nel campo della psicoterapia e del servizio sociale clìnico, tra cui The Empfy Gore: An Object Relation Approach to Psychotherapy of thè Schì-zoid Personality, e Interpreting and Holding: The Paternal and Maternal Futic-tion of thè Psycbotberapist. Attualmente esercita privatamente a New York.


Torna su
Caricamento in Corso...