Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 48 punti Gratitudine!


Oltre Kyoto. Cambiamenti Climatici e Nuovi Modelli Energetici

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

II libro propone un aggiornato punto d'osservazione sui mutamenti climatici, analizzando il Quarto Rapporto sullo Stato del Clima dell'Intergovernmental Panel on Climate Change (IPPC) delle Nazioni Unite, pubblicato nel 2007, e la letteratura scientifica. Affronta inoltre i meccanismi del Protocollo di Kyoto.

Oltre Kyoto prende spunto da una semplice osservazione: in natura, basta poco per avere grandissime differenze. Ad esempio, l'uomo condivide il 98,5% del patrimonio genetico con lo scimpanzè bonobo; tale piccola differenza, pari a solo l'1,5% nella composizione dei geni, è però responsabile di due risultati piuttosto diversi: in un caso il simpatico e intelligente scimpanzè e nell'altro Homo sapiens sapiens. Le piccolezze fanno grandi differenze. E allora, qualche grado nella temperatura, pochi millimetri nelle precipitazioni dove possono condurre?

Allo stesso modo, anche la tutela dell'ambiente si muove compiendo piccoli passi. Il Protocollo di Kyoto stesso forse è poca cosa. Bisogna coinvolgere Stati Uniti, Cina, Brasile, India, ad assumere impegni vincolanti di riduzione delle emissioni di gas serra; occorre utilizzare tutti gli strumenti tecnologici ed economici possibili, utili a cambiare i modelli energetici, per andare oltre i combustibili fossili. Allora andare oltre Kyoto è una necessità.

Così la proposta di nuovi modelli energetici, contenuta nel libro, vuole condurre a una nuova frontiera economica sostenibile, dove al centro vi siano i costi sociali e ambientali, per uno sviluppo durevole di una società equa che realizzi la solidarietà tra i popoli e fra le generazioni. Oltre Kyoto.

AUTORE

Aldo lacomelli, ingegnere chimico, ha conseguito il Dottorato di Ricerca Scientìfica (PhD) in Tecnologie energetiche e ambientali per lo sviluppo presso l'Università "La Sapienza" di Roma - CIRPS (Centro Interuniversitario di Ricerca sullo Sviluppo Sostenibile), dove coordina un gruppo di ricerca che svolge attività sui cambiamenti climatici, il Protocollo di Kyoto, l'energia e la cooperazione internazionale. È Segretario Generale di ISES Italia, docente di Economia dell'Ambiente presso la Facoltà di Economia dell'Università "La Sapienza" di Roma e di Energie Rinnovabili ed Economia delle Fonti Energetiche presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell'Università di Pisa. Esperto in attività internazionali di cooperazione bilaterale e multilaterale, ha negoziato e gestito accordi di cooperazione in materie energetiche e ambientali per conto del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Nel 1997, a Kyoto ha partecipato ai lavori della Convenzione sui Cambiamenti Climatici delle Nazioni Unite dove è nato il famoso Protocollo di Kyoto. Per molti anni ha ricoperto la carica di responsabile del settore Clima, Energia, Rifiuti del WWF ed è stato responsabile della Campagna Clima di Greenpeace. Dal 2006 fa parte della Commissione IPPC per il rilascio delle autorizzazioni integrate ambientali.

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su