Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 40 punti Gratitudine!


L'Ombra della Montagna

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 19,55 invece di 23,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 1085
  • Formato: 14x21,5
  • Anno: 2015

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Spesso acquistati assieme...

L'Ombra della Montagna + Shantaram

Shantaram + L'Ombra della Montagna = Acquista insieme, oggi sconto 15%
€ 39,10 invece di € 46,00
Risparmio € 6,90
Compra L'Ombra della Montagna + Shantaram
Disponibilità per la spedizione: Immediata

Dall'autore del bestseller mondiale Shantaram, L'ombra della montagna è una storia appassionante, di una commovente umanità, ambientata tra gli slum di Bombay e i villaggi sperduti dello Sri Lanka, tra la Germania e l'Italia. Un romanzo epico in cui Roberts intreccia con maestria speranza, amore, fede e redenzione, per una vicenda che toccherà di nuovo la mente e il cuore di tutti i lettori.

Il grandioso debutto di Gregory David Roberts, Shantaram, trascinò quattro milioni di lettori nel cuore dell'India più nascosta per seguire le spericolate avventure di Lin, un australiano in fuga dalla prigione che, in uno slum di Bombay, diviene «Shantaram», l'uomo della pace di Dio.

«Un unico sbaglio può appiccare il fuoco a una foresta nel cuore, oscurando ogni luce...»: così comincia quest’opera lungamente attesa dai milioni di lettori che, in ogni parte del mondo, hanno profondamente amato Shan-taram, il romanzo con cui Gregory David Roberts si è affermato sulla scena letteraria internazionale. Accolto come una delle opere più importanti della narrativa contemporanea, capace di pagine di «inesorabile bellezza» (Kir-kus Reviews), Shantaram ha come protagonista Lin, il «filosofo che ha smarrito l’integrità nel crimine», il fuggiasco divenuto a Bombay un «uomo della pace di Dio» in grado di allestire ospedali per mendicanti e di stringere relazioni pericolose con la mafia indiana.

Nell’Ocra della montagna, perduto nella giungla urbana di amore, morte e resurrezione dell’immensa metropoli indiana, Lin è alle prese con la Grande Ombra che si abbatte, improvvisa, sulla sua esistenza, su quella delle sue donne, Lisa e Karla, e dei suoi amici più cari.

Dopo la morte di Khaderbhai, il gangster-saggio che lo ha eletto a suo allievo, Lin si ritrova, in compagnia di Abdullah e di altri membri della vecchia organizzazione, nella Sanjay Company, la società criminale diretta dall’ambizioso Sanjay Kumar. In una delle scorribande in compagnia di Vikram, si imbatte in Con-cannon, uno straniero come lui, un irlandese dell’Ulster con uno scintillio spavaldo, quasi un presagio minaccioso negli occhi. Quell’incontro è l’errore destinato a oscurare ogni luce. Concannon non conosce, infatti, compassione. Per essere sincero con sé, per non fingere ciò che non è e non può, deve essere insensibile a tutto e a tutti, e seguire il suo destino, la sua «follia marziale» che lo spingerà a scatenare una guerra sanguinosa tra la Sanjay Company e la banda degli Scorpions. Una guerra che, in obbedienza al Fato, il sole attorno a cui ruota la vita di tutti, coinvolgerà l’intera cerchia degli amici e degli amori di Lin: Didier, il dandy dall’aria giovane e decrepita al tempo stesso; Abdullah, l’iraniano alto e dai lunghi capelli; Madame Zhou, la faccendiera che per più di un decennio ha cavato sudore e segreti dai potenti frequentatori del suo bordello; Lisa, la ragazza che Karla è riuscita a far scappare dal labirinto di lenzuola macchiate di Madame Zhou; e, infine, Karla stessa, la donna che ha spezzato ogni catena del cuore di Lin, l’amore di sempre andata in sposa a Ranjit, il tycoon con sfrenate ambizioni politiche.

Servirà a Lin una lunga ascensione prima di lasciarsi alle spalle ogni oscurità e accostarsi alla vetta della saggezza, che traspare dalla catena dei monti all’orizzonte.

Romanzo che mantiene tutte le sue promesse, L’ombra della montagna ha già conquistato, nei paesi in cui è apparso, il favore dei lettori e si avvia risolutamente a diventare un libro-culto come il suo predecessore.

APPROFONDIMENTI

Inizio:

"Le forme della Fonte del tutto, la luminescenza, sono più numerose delle stelle nel firmamento e basta un pensiero buono per farle risplendere. Eppure un unico sbaglio può appiccare il fuoco a una foresta nel cuore, oscurando ogni luce nei cieli. Mentre l’errore continua ad ardere, un amore in frantumi o una fede smarrita ci fanno credere che sia tutto finito, che non ce la facciamo più."

Gregory David Roberts

Continua a leggere l'estratto del libro "L'Ombra della Montagna".

AUTORE

Gregory David Roberts è nato a Melbourne, in Australia, nel 1952. Scappato da un carcere di massima sicurezza, si è rifugiato in India dove ha trascorso dieci anni. Dopo la pubblicazione e lo strabiliante successo di Shantaram, ha tenuto numerose conferenze, in giro per il mondo, sul tema della giustizia sociale. Dal 2004 si è ritirato dalla vita pubblica per dedicare il suo tempo alla famiglia e alla scrittura.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 29 marzo 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ottimo libro, leggermente meno coinvolgente del primo, a volte semmbra più una cronaca degli eventi successi. Comunque un bel librone per passare l'estate

Commenta questa recensione

Scritto da: - 29 aprile 2016

Non è all'altezza di quello che lo precede, Shantaram è un capolavoro indiscusso e assoluto, ma comunque è una piacevole lettura. Impegnativa senz'atro, ma piacevole.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 2 febbraio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bellissimo!! Ho amato ogni pagina di questo libro!!! Mi dispiace averlo finito...

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su