Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 22 punti Gratitudine!


L'Origine Perduta

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un thriller affascinante e impeccabile in cui genetica, matematica e teorie linguistiche si sposano a una suspense di altissimo livello.

Una misteriosa malattia contro cui la medicina non può nulla, una maledizione antica, codici criptati e lingue perdute.

Arnau, spregiudicato imprenditore informatico e geniale hacker, viene avvisato che suo fratello Daniel, etnologo, è stato colpito da una rara sindrome contro cui i medici si dichiarano impotenti. Dopo aver esaminato l'antico testo inca su cui Daniel stava lavorando, Arnau si convince che la sindrome è in realtà una specie di maledizione dal meccanismo simile a un virus informatico. Una maledizione che risale a un lontano passato.

La chiave è nel potere delle parole.

"Asensi sa mescolare avventura ed erudizione storica, per lasciare spazio al piacere del raccontare." Corriere della Sera

"Un incredibile sito archeologico in Sudamerica, una straordinaria mappa del '500 che riproduce luoghi all'epoca sconosciuti. Da questo mistero reale, scaturisce un grande romanzo."" Il secolo XIX

AUTORE

Matilde Asensi è nata ad Alicante nel 1962, si è laureata in giornalismo a Barcellona e ha lavorato nei principali network radiofonici spagnoli e nelle redazioni di diversi giornali prima di dedicarsi alla narrativa. Autrice conosciuta e apprezzata a livello internazionale, è ormai accreditata tra i maestri del genere storico-avventuroso.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 29 novembre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

E un libro che si legge molto gradevolmente. l'autriuce ha saputo mescolare varie scienze in modo magistrale e molto leggibile

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su