-5%
L'Oro Fatale

  Clicca per ingrandire

L'Oro Fatale

Miti e leggendo del Nord

Mary Tibaldi Chiesa

  • Prezzo: € 20,42 invece di € 21,50 sconto 5%

    o 3 rate da € 6,81 senza interessi. Scalapay

  • Disponibilità Immediata (consegna in 24/48 ore)

Nell’alto Nord, là dove i mari e le terre si ravvolgono entro misteriosi velami di bruma; la dove lungo è l’inverno, tarda la primavera, fuggevole l’estate, precoce l’autunno; là dove... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Potrebbero interessarti anche:

-5%
Piante di Energia

€ 9,50 € 10,00

-5%
Il Magico Cammino

€ 4,75 € 5,00

-5%
La Via dell'Ignoto

€ 9,50 € 10,00

-5%
Il giorno della civetta

€ 9,50 € 10,00

-5%
Il Profumo

€ 11,40 € 12,00

-5%
Caos di Cose a Caso

€ 9,50 € 10,00

-5%
Il Treno per Altschicksal

€ 12,82 € 13,50

-5%
Esmeralda Avatar

€ 11,40 € 12,00

-5%
Ritagli di Vita

€ 9,50 € 10,00

-5%
Castagni e Trasmutazioni

€ 7,60 € 8,00

-5%
Sierra Celada

€ 9,50 € 10,00

-5%
La scheggia rotta

€ 9,50 € 10,00

-5%
La Porta dei Ricordi

€ 9,50 € 10,00

-5%
Lo Stagno di Feng

€ 9,50 € 10,00

-5%
Anzol

€ 9,50 € 10,00

-5%
Frasi Rivelatrici

€ 4,75 € 5,00

-5%
Quadernetto Dalìt

€ 11,40 € 12,00

-5%
Navigando tra i Confini della Realtà

€ 12,35 € 13,00

Descrizione

Nell’alto Nord, là dove i mari e le terre si ravvolgono entro misteriosi velami di bruma; la dove lungo è l’inverno, tarda la primavera, fuggevole l’estate, precoce l’autunno; là dove per mesi e mesi tutto il paesaggio si ammanta di neve e di ghiaccio, in abbagliante candore; là nell’alto Nord, in tempi remoti, i popoli favoleggiarono di Dei e di eroi.

Erano genti di ceppo germanico, che da tempo immemorabile vivevano nei Paesi a nord del Mar Baltico.

Le regioni ove dimoravano erano selvagge, cosparse di laghi romiti e chiomate di selve tenebrose, millenarie, immense.

Le coste dalle aspre scogliere, i lidi dalle dune di sabbia ondulata, desertiche, a perdita d’occhio, erano battuti da flutti mugghianti, spesso sconvolti dalla rapida furia dei venti e delle tempeste. Là dove invece si addentrava nei sinuosi meandri dei fiordi, fantasticamente frastagliati, lo specchio delle acque si stendeva liscio, calmo, silente.

Nella stagione invernale solo per breve ora la luce del giorno appariva nel cielo e tetre interminabili notti gravavano sulla natura e sugli uomini. Nell’estate, al contrario, il sole solo per breve ora scompariva all’orizzonte e fino a notte alta la luce perdurava nel cielo, diffusa, stranamente intensa, quasi irreale.

Talora dinanzi allo sguardo estatico degli uomini la volta del firmamento rifulgeva nell’incomparabile fantastica visione dell’aurora boreale dalle magiche colorazioni, ed essi rimanevano percossi da meraviglia e da rapimento come dinanzi a sovrannaturale apparizione...

Dettagli Libro

Editore Edizioni della Terra di Mezzo
Anno Pubblicazione 2022
Formato Libro - Pagine: 287 - 15x21cm
EAN13 9788897842477
Lo trovi in: Letteratura di confine
Posizione in classifica: 5.609° nella classifica Libri ( Visualizza la Top 100 libri )

nessuna recensione

Vuoi essere il primo a scrivere una recensione?

Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!
Caricamento in Corso...