Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 34 punti Gratitudine!


P.D. Ouspensky - Il Genio nell'Ombra di Gurdjieff

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 16,58 invece di 19,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 218
  • Formato: 17x24
  • Anno: 2010

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

La brillante opera di P.D. Ouspensky, Frammenti di un insegnamento sconosciuto, fu la prima a interpretare la psicologia di G.I. Gurdjieff, il maestro esoterico dell'inizio del XX secolo che vanta ancor oggi un seguito globale.

Tuttavia, una volta Gurdjieff dimostrò scarsa considerazione nei confronti di Ouspensky, descrivendolo come un uomo "con cui è molto piacevole bere vodka, ma debole", tanto che alcuni considerano il loro incontro una catastrofe che travolse la vita di Ouspensky. Questo libro mette in risalto l'intenso misticismo di Ouspensky in netto contrasto con l'idea dell'"uomo come macchina" di Gurdjieff. Ouspensky era di per sé un filosofo completo.

Che cosa lo spinse inizialmente verso Gurdjieff, e perché in seguito lo rifiutò? Forse quest'ultimo si era rivolto alla pratica della magia nera? E perché Ouspensky continuò a insegnare le idee di un uomo che aveva ripudiato? Le risposte a tali domande si dispiegano nel racconto di un'avventura mistica che affascinerà tutti coloro che si interessano al raggio d'azione più ampio dell'essere umano.

AUTORE

Gary Lachman, scrittore di temi esoterici e occulti tra i più letti e apprezzati, la sua firma è apparsa su diversi periodici americani ed europei che trattano di filosofia, esoterismo e cultura moderna. Tiene conferenze sia sui movimenti segreti esoterici sia sulla scena musicale della New York degli anni Settanta. Ex bassista del gruppo rock Blondie, nel 2006 è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su