Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 24 punti Gratitudine!


Padroni della Nostra Vita

Essere autentici per realizzare i nostri desideri

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Padroni siamo noi della nostra vita, o padroni sono le figure (partner, datori di lavoro, familiari) che nella nostra vita entrano e a cui permettiamo di avere un'influenza così grande da determinarla? Perché si finisce in azienda, e perché (più in generale) entriamo in relazioni di dipendenza? Qual è il nostro copione di vita, la decisione che da piccoli ad un certo punto abbiamo preso su come la nostra vita sarebbe andata?

E come questa decisione ci ha portato dove siamo adesso, ad essere dipendenti da un'azienda, da un partner o da una madre? Per stare bene sul lavoro e nella vita c'è bisogno di una madre che accoglie e di un padre che dà al figlio il permesso di andare.

Se l'azienda è madre onnipresente (con tutti i meccanismi patologici che si instaurano nella dipendenza) per tutti quelli che lavorano in azienda ci sarà bisogno di un padre: il padre che dà al figlio il permesso interiore di sentire i suoi desideri, di andare oltre quel processo che caratterizza il mondo delle aziende e che permette una disumanizzazione che ostacola lo slancio vitale che scorre in ognuno di noi.

Chi è questa madre onnipresente e chi è il padre necessario? L'autore lo racconta in queste pagine, dove ognuno potrà ritrovare tracce, pezzi, parentesi della sua storia. Oppure potrà non ritrovarsi in niente e scoprirsi felice. A patto di non lamentarsi più in ascensore che è solo lunedì.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su