Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 24 punti Gratitudine!


Parlami Ancora

Ritrovare il dialogo e l'intimità perduta

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Colazioni e cene accompagnate da un mutismo ostinato, un pesante senso di frustrazione, la crescente chiusura in se stessi. Come in una commedia romantica al contrario, la convivenza si trasforma in routine, le parole si riducono a post-it sul frigorifero, a semplici note organizzative, a malcelati rimproveri: alla fine restano solo la distanza e la noia. Ecco la deriva tipica delle relazioni quando nella coppia si interrompe la comunicazione, preludio spesso, se non si corre ai ripari, di rotture e separazioni sofferte e insanabili.

Eppure, come spiega la terapeuta Jo Eckardt, ricostruire un rapporto sano e sereno è possibile e bisogna ripartire proprio da lì, dal tornare a parlarsi, dal reimparare a dialogare. È un'opportunità che si offre a tutte le coppie, nonostante la difficoltà iniziale; l'unico prerequisito necessario è che entrambi i partner siano realmente disponibili a intraprendere questo percorso.

Come fare a superare muri di gomma che dividono? Basta iniziare. Con l'aiuto di numerosi suggerimenti pratici, calibrati su esempi di dialogo ipotetici ma molto reali, questo manuale offre ai partner uno spazio in cui conoscere di nuovo se stessi e l'altro. Insegna come eliminare dagli schemi comunicativi adottati quei dettagli apparentemente innocui e che invece veicolano critica, sarcasmo, recriminazione, rifiuto della responsabilità, chiusura emotiva, ciò che catapulta cioè verso la conclusione irrevocabile di un ciclo affettivo.

AUTORE

Jo Eckardt ha studiato a Colonia e in seguito a San Diego e New York. Dopo il dottorato in germanistica si è formata negli Stati Uniti come psicoterapeuta e psicanalista. Ha lavorato soprattutto con pazienti affetti da traumi di vario genere. Dopo il ritorno in Germania nel 2001 ha iniziato a scrivere libri e a lavorare come educatrice.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA