Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 30 punti Gratitudine!


Parole in Gioco

Esercizi e attività di ludolinguistica

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Supponiamo di mettere i bambini al centro dell'aula. Non un percorso rigido ma solo lo sguardo al punto d'arrivo. E l'insegnante che, come un capitano, tappa dopo tappa segna la rotta.

Benvenuti nel metodo destrutturato, dove l'originalità e la creatività dei bambini costituiscono la materia dell'apprendimento. Dove i momenti accadono diversi e dalle esperienze si estraggono continuamente stimoli e riflessioni. Dove nessuno schema è statico ma dinamico e flessibile, anche fallibile, comunque a misura del bambino.

Benvenuti nel metodo destrutturato che trasforma l'aula in un'officina creativa e la didattica in un divertente gioco, la ludolinguistica. Come dimostrano le tecniche e i giochi illustrati nelle pagine di questo volume, con questa miscela si possono mobilitare straordinarie risorse di apprendimento, grazie alle quali si riescono a mettere in luce talenti a volte non sempre palesi e riconoscibili.

L'attivazione della creatività costituisce un veicolo fondamentale per cogliere il filo sottile che collega saperi e conoscenze, e stabilire nessi. Così il libro non è necessariamente costituito da pagine, può essere animato, teatralizzato, ogni pagina è uno "scaffale", all'interno del quale si appoggiano oggetti simbolici e quelle conoscenze da veicolare per l'apprendimento.

Ogni oggetto/pagina ha una propria natura sensoriale, leggibile, ascoltabile e, quindi, imprescindibile nel vissuto personale, sempre integrabile come integrabile e dinamica è la conoscenza. Buona lettura, dunque. Anzi buon gioco.

AUTORI

Mauro Caldera, Pedagogista didattico creativo, Direttore del Parco della Fantasia "G. Rodari". Si occupa di formazione al personale della scuola e non, al fine di promuovere metodologie ludiche per l'apprendimento in grado di trasformare i saperi in strumenti per "Giocare la cultura". Progetta e sperimenta officine creative nelle scuole d'Italia.

Tiziana Santomauro, Dirigente scolastico con esperienze d'insegnamento nelle scuole speciali, dell'infanzia e primaria. Svolge corsi di formazione e specializzazione rivolti agli insegnanti di ogni ordine e grado in collaborazione con scuole e con l'Università degli Studi di Bari. Ricerca, promuove e sperimenta metodologie didattiche ed iniziative formative ed innovative.

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su