-5%
Parole di Potenza in Magia e Teurgia

  Clicca per ingrandire

Parole di Potenza in Magia e Teurgia

Jean-Luc Caradeau

  • Novità
  • Prezzo: € 20,90 invece di € 22,00 sconto 5%

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

In questo libro "Parole di Potenza in Magia e Teurgia" Jean-Luc Caradeau ci propone un lessico di parole di potenza spiegandone la corretta pronuncia, la relativa tecnica respiratoria, e come... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 21 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

0541 340567

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

In questo libro "Parole di Potenza in Magia e Teurgia" Jean-Luc Caradeau ci propone un lessico di parole di potenza spiegandone la corretta pronuncia, la relativa tecnica respiratoria, e come usarle per i rituali o le preghiere.

In questo lavoro fondamentale le parole vengono definite con le relative corrispondenze numeriche, i codici segreti e le decodifiche, chiarendo come il loro uso generi potere.

Anche i gesti aumentano l’efficienza delle parole, come l’autore dimostra in diagrammi che includono parole di potenza relative all'angelologia, alle stagioni, alla creazione di cerchi magici o alla costruzione di pentacoli.

Nella magia, ogni parola genera uno scambio di informazioni-energia dal significato ben preciso e spesso nascosto. 

Per ciascuna delle 650 parole di potere classificate, vengono inoltre offerti obiettivi di invocazione o di recitazione, attraverso i quali tutti possono prevenire o curare disturbi, sempre insistendo sull'importanza del loro uso unicamente a scopi positivi.

Il grande segreto delle parole di potenza è che il loro potere è infinito. Non esistono limiti al loro utilizzo. L'unico argine è semmai nella mente di chi le usa.

La parola e la scrittura

"Qualunque tipo di scrittura non può essere disgiunto dalla parola. E una “parola pietrificata” fissata su un supporto di materia che resterà viva finché quel supporto durerà, ma si tratta di una parola silenziosa, di una parola senza suono.

Una parola il cui senso è accessibile solo a chi sa leggere.

E poiché la scrittura è parola, è anche potenza. Gli antichi hanno scritto molte parole, alcune con lo scopo di trasmettere o di conservare delle conoscenze; sono “scritture profane”, paragonabili a un nostro registro contabile. Ma hanno anche inciso o dipinto segni o frasi impregnate di una misteriosa potenza talmente affascinante che alcune formule sono state trasmesse secolo dopo secolo, millennio dopo millennio, di civiltà in civiltà, come simboli di potenza. Una celebre parola di potenza, che anche i bambini conoscono è abracadabra! Già risuonava nei templi e nelle città in mattoni che si sviluppavano tra il Tigri e l’Eufrate: abracadabra kakama! Dio del Cielo, Dio della Terra scongiuralo! Così l’esorcista mesopotamico terminava le sue preghiere, e sono le stesse parole che gli scribi vergavano alla fine della preghiera copiata su una tavoletta.

La prima parte di questa parola di potenza suonava troppo bene. Kakama si perderà, ma gli Ebrei, trovarono una frase della Bibbia che permette di costruire per acrostico la parola di potenza abracadabra. La frase ebraica che corrisponde a queste iniziali significa “Signore scaglia la tua folgore su di lui fino alla morte!”. Niente a che vedere con la formula mesopotamica dello scongiuro, ma la parola di potenza che suonava così bene fu conservata, e questo è ciò che conta. Del resto, l’acrostico può corrispondere a molte altre frasi della Bibbia."

Indice

Introduzione

  • Il nome e la parola
  • La parola e la scrittura
  • La magia: una equivalenza informazione-energia
  • La parola, il significato della parola... e il significato nascosto

Capitolo I - Non importa quel che si dice, purché sia detto bene

  • Parlare con i sassolini in bocca: l’articolazione
  • Parlare con la pancia
  • Parlare con la testa
  • Parlare col cuore
  • Il mantra nel pranayana
  • Il significato ha un ruolo
  • Il ruolo della comprensione

Capitolo II - Non gridate! Respirate! Aprite la bocca e ancor più la gola!

  • L’arte del respiro: il potere dell’oratore sull’uomo e del mago sugli spiriti
  • La padronanza dei muscoli della gola
  • Fate vibrare i muri e i pavimenti
  • Un test: ascoltate con le ginocchia o i piedi

Capitolo III - Parole di potenza e rituali

  • Tre modi più uno
  • Il modo salmodiato
  • Il modo evocatorio (o recitativo)
  • Il modo invocatorio
  • Il modo scongiuratorio

Capitolo IV - Dire senza dire o l’arte dell’invocazione silenziosa

  • “Far vibrare le parole all’interno”
  • Essere invasi da una parola di potenza
  • La visualizzazione dei suoni
  • Parole di potenza e telepatia

Capitolo V - Parole strane, familiari e lingue barbare

  • L’importanza dell’uso delle lingue barbare
  • Le parole di potenza fabbricate lettera dopo lettera
  • Le lingue sacre e le lingue profane
  • Le lingue liturgiche
  • Le parole di potenza che pronunciate tutti i giorni

Capitolo VI - Quelle parole di potenza scritte o incise

  • La potenza nascosta delle parole sibilline
  • Le parole di potenza sovrapposte
  • Da una lingua all’altra

Capitolo VII - Le parole di potenza tradotte in gesti: la potenza della mano

  • Il segno della croce
  • Contare e parlare agli spiriti con le dita (da Beda il Venerabile a Cornelio Agrippa)
  • La trasposizione in numero delle parole di potenza e il suo significato

Capitolo VIII - Il potere sulle folle: o le parole e i nomi a servizio del cinismo

  • Sociale, morale, ordine, legge, libertà, disordine, nemico interiore, infedele, miscredente: le parole che hanno funzionato e funzionano ancora
  • Calmo, sereno o agitato? Tutto dipende dal senso del discorso e del pubblico
  • Date un nome a una cosa, e tutti crederanno che siate stati voi ad averla concepita
  • Comunicazione e insegnamento o la differenza tra presa di coscienza e adesione
  • La voce del comando

Capitolo IX - Le parole e il male, lanciare un sortilegio e fare un incantesimo

  • L’associazione parola di potenza - pentacolo in Occidente e parole di potenza - Yantra in Oriente
  • La parola e il gesto
  • La parola e il canto
  • La benedizione
  • La maledizione
  • Conclusione: le parole di potenza

Capitolo X - Lessico delle parole di potenza

  • Lista semi alfabetica tratta dal dizionario di angelologia
  • Lista delle parole di potenza necessarie alla creazione di cerchi magici
  • Tavola delle ore del giorno e dei loro angeli governatori
  • Tavola delle ore notturne e dei loro angeli governatori
  • Tavola delle ore del giorno e dei pianeti che le governano
  • Tavola delle ore notturne e dei pianeti che le governano
  • Tavola degli angeli dei giorni e dei loro ministri
  • Tavola degli angeli e dei loro ministri usate da Robert Ambelain nello Specchio magico
  • Tavola degli angeli dell’Aria (cerchio esteriore)
  • Tavola degli angeli e dei loro ministri
  • Tavola dei nomi che variano secondo la stagione
  • Lista delle parole chiave di T. Magnan

Osservazioni finali

Indice

Dettagli Libro

Editore Venexia Edizioni
Anno Pubblicazione 2020
Formato Libro - Pagine: 223 - 14,5x22cm
EAN13 9788899863395
Lo trovi in: Magia
Posizione in classifica: 193° nella classifica Libri ( Visualizza la Top 100 libri )

Autore

Jean-Luc Caradeau - Foto autore

Jean-Luc Caradeau è uno degli autori francesi più famosi nel campo dell'esoterismo e delle scienze occulte. Autore di una trentina di libri sul mondo occulto e la vita spirituale, è anche appassionato di simbolismo, la cui comprensione è essenziale per coloro che desiderano praticare la magia, l'alchimia o le arti divinatorie. 

Caricamento in Corso...