Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 39 punti Gratitudine!


Pasticceria Vegana

Oltre 50 ricette di torte, biscotti, snack e altre specialità dolci e salate

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 19,50
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 144
  • Formato: 23,5x24
  • Foto a colori
  • Anno: 2014

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Questo libro illustrato, propone più di 50 ricette per realizzare muffin, pani aromatizzati, cupcakes, torte farcite, brownies di vario tipo, crostate, strudel, crumble, cheescake, tartellette alla frutta, panzerotti ecc., rigorosamente vegan.

Che siate vegani della prima ora o che abbiate deciso di eliminare cibi di origine animale, ogni volta che vi è possibile, non è necessario rinunciare per questo ai vostri dolci preferiti. Cucinare senza uova, burro e latte non solo si può ma è anche facile e i risultati sono deliziosi quanto quelli ottenuti seguendo le ricette tradizionali. Oggi sono disponibili molti ingredienti alternativi nei supermercati o nei negozi specializzati e le pratiche ricette di questo libro vi daranno tutta l'ispirazione che vi occorre per iniziare a sfornare fantastici dolci.

Tante idee per una buona colazione, come i muffin con mele e marmellata e gli scones alla quinoa.

Le torte farcite sorprenderanno voi e i vostri invitati: la delizia al cioccolato e la torta esotica al cocco e ananas sono dessert di sicuro effetto.

Per uno spuntino di metà mattina, provate i brownies agli anacardi e i quadrotti alle ciliegie. Avrete l'imbarazzo della scelta tra i biscotti: triangoli alle nocciole, cantucci ai pistacchi o biscotti con caramello al caffè? Le crostate, gli strudel e i pie: possono essere buoni come quelli preparati con ingredienti tradizionali: provate il crumble alle pesche o lo strudel di pere aromatico.

Con i cannelloni dolci e i dumplings realizzerete dolci per occasioni speciali che faranno venire l'acquolina in bocca. Inoltre, pane e snack salati come la focaccia alle erbe aromatiche o gli snack al sesamo nero non vi faranno più acquistare i prodotti da forno confezionati.

La meravigliosa semplicità di queste ricette convertirà persino i vostri amici non vegani!

AUTORE

Dunja Gulin ha fatto le sue prime preziose esperienze culinarie molto presto, nella cucina della sua famiglia istriana e in quelle di nonni, zii, vicini di casa e amici di famiglia. La sua passione per il cibo sano l'ha portata a frequentare corsi di cucina naturale e ad assistere molti cuochi di cucina naturale in Croazia e all'estero. Negli ultimi otto anni ha insegnato e ha lavorato come chef per clienti privati. Le sue ricette sono apparse in diversi libri dedicati alla cucina salutistica: in particolare è autrice di un libro sulla colazione vegana, pubblicato in Croazia con molto successo, e di Raw Food Kitchen, pubblicato in Gran Bretagna. E spesso ospite in workshop e dimostrazioni di cucina negli Stati Uniti e in Gran Bretagna.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 26 giugno 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Comprato per un regalo, è stato molto apprezzato. Ci sono molte ricette alla portata di tutti e senza ingredienti troppo strani.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 1 dicembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Insomma. Un po' delusa, le ricette sono talvolta ripetitive, c'è sempre molta frutta secca tra gli ingredienti e questo porta al risultato di dolci costantemente ipercalorici, mai leggeri; senza altro buonissimi ma da assaporare a piccolissime dosi. Avrei preferito anche una selezione di pasticceria un po' meno ricca di ingredienti e più soddisfacente dal punto di vista della quantità, come quando si vuol fare una buona merenda dopo una lunga camminata, una bella fetta di torta senza appesantirsi. Inoltre alcune ricette le ho trovate non molto affidabili. Per esempio, ho preparato il castagnaccio e la dose di latte vegetale indicata è eccessiva di almeno 200ml in più del dovuto, tanto che ho dovuto aggiungere 100gr di farina di castagne in più affinché il risultato fosse accettabile. La cosa ironica è che solo verso la fine della ricetta precisa che tipo di consistenza deve avere l'impasto ("non liquido") quando bastava indicare ciò all'inizio mettendo il famoso 'q.b' davanti al quantitativo di latte vegetale. Buoni gli spunti ma, ripeto, ricette troppo simili tra loro.

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su